Rinnovata Pizzigoni, una scuola che “fa scuola”

Rinnovata Pizzigoni, una scuola che “fa scuola”

Milano-Scuola-elementare-Rinnovata-Pizzigoni-324x216 Rinnovata Pizzigoni, una scuola che "fa scuola" Cultura
Foto di Gianluca Preti

Si parla tanto di buona scuola, di come dovrebbe essere gestita, organizzata, riformata, come dovrebbero essere i percorsi formativi. Ma se i problemi non mancano, perché non prendere esempio da realtà già esistenti e che hanno resistito per quasi un secolo ai cambiamenti sociali e culturali?

Milano un esempio da seguire

Rinnovata-Pizzigoni-campi-324x182 Rinnovata Pizzigoni, una scuola che "fa scuola" Cultura
Foto di Gianluca Preti
Pubblicità

Nella città tra le più sviluppate e più tecnologiche del nostro paese, esiste una scuola che a prima vista potrebbe sembrare andare contro tendenza. La scuola a metodo speciale Rinnovata Pizzigoni, fu fondata nel 1911 da una maestra, Giuseppina Pizzigoni. Ella voleva cambiare il modo con cui si impartiva l’istruzione ai bambini. Il suo metodo educativo si basava sull’applicazione pratica di ogni cosa, oltre che all’insegnare come coltivare, curare gli animali, o realizzare opere di falegnameria.

I tempi cambiano, e la Pizzigoni resta al passo con i tempi

Rinnovata-Pizzigoni-serra-324x203 Rinnovata Pizzigoni, una scuola che "fa scuola" Cultura
Foto di Gianluca Preti

Sono passati quasi cent’anni da quando le prime strutture della scuola furono realizzate. La scuola crebbe e acquisì nuovi spazi, quando ancora l’area in cui si trovava era zona di cascine e campi agricoli. Oggi, si trova in un contesto altamente urbanizzato, ma nonostante ciò conserva le sue caratteristiche originali. I bambini che frequentano tale scuola infatti hanno la possibilità di coltivare ortaggi sia sul terreno della scuola sia in serre. Tali serre sono state realizzate negli anni da quella che è una vera e propria azienda agricola che opera all’interno della scuola. Non ci sono più gli alveari, ma asini, oche, galline con tanto di laboratorio adibito all’incubazione delle uova, creano un ambiente scolastico assolutamente unico. I bambini, imparano a scrivere, leggere, la matematica e la geometria, spesso all’aperto, dato che esistono vere e proprie aule nel grande giardino all’interno della struttura.

Il metodo Pizzigoni

Rinnovata-Pizzigoni-animali-324x182 Rinnovata Pizzigoni, una scuola che "fa scuola" Cultura
Foto di Gianluca Preti

Il metodo di insegnamento, pur essendo così datato è ancora modernissimo. Questo infatti, fa leva sulla curiosità degli alunni invogliandoli ad usare in modo pratico le materie studiate in aula. Ed è così che si studia matematica contando i chicchi di granturco prodotti da cui si fa poi il pastone per gli animali o la polenta, vendendo le pianticelle ornamentali e aromatiche prodotte in serra, o si studia geometria, calcolando le misure e le forme dei piccoli appezzamenti di terreno assegnati ad ogni classe.

Non solo agricoltura e natura

Expo2015-cerimonia-di-chiusura-324x216 Rinnovata Pizzigoni, una scuola che "fa scuola" Cultura
Foto di Preti Gianluca

Nella scuola, è presente un’aula di musica che comprende moltissima strumentazione, tra cui due pianoforti ad uno dei quali, simpaticamente i ragazzi hanno attribuito il nome di Apollo. Il coro della Rinnovata, è stato inoltre scelto per cantare assieme al coro dei piccoli cantori di Milano, alla cerimonia di chiusura di Expo 2015 grazie anche ai coloratissimi grembiuli che contraddistinguono le differenti classe.

Speciale in tutto, anche nell’architettura

rinnovata-pizzigoni-atrio-324x432 Rinnovata Pizzigoni, una scuola che "fa scuola" Cultura
foto di Gianluca Preti

Quando i bambini entrano per la prima volta in questa scuola, si sentono paracadutati in un mondo quasi magico. Sopratutto, quelli che hanno seguito le vicende di Harry Potter. La scuola è stata realizzata infatti dietro chiare direttive della fondatrice, dagli architetti Valverti e Belloni, in modo tale da distribuire in modo efficace gli spazi, sempre illuminati dal sole grazie alle ampie finestre è sempre possibile osservare una vista mai noiosa.
I mattoncini rossi con cui è costruita ricordano gli antichi edifici milanesi come la basilica di S. Ambrogio, la loggia di Piazza Mercanti e anche le mura spagnole. L’atrio della scuola, a forma ottagonale ha un non so che di esoterico, cosa che contribuisce a creare quell’atmosfera in stile Hogwarts, anche se nel nostro caso la scuola è autentica e non frutto della fantasia di una scrittrice.

Oltre alle Elementari c’è molto di più

Quella che era nata unicamente come scuola elementare, nel tempo ha poi aperto classi di avviamento al lavoro. Infatti, una volta dopo le scuole dell’obbligo si andava a lavorare. È forse nella stessa ottica che oggi la Rinnovata Pizzigoni è parte integrante di un istituto comprensivo formato da scuola materna, elementari (Rinnovata Pizzigoni e Dante Alighieri), scuola media di primo grado (Puecher) e in modo informale il liceo scientifico Bottoni. Infatti, la preside della Rinnovata è preside anche della scuola media e del liceo. La continuità tra i percorsi scolastici fa sì che gli studenti siano meno disorientati quando passano da un grado di studi ad un altro, inoltre, all’istituto di primo grado Puecher, il grado di apprendimento tecnologico e scientifico è tale da aprire quasi in modo naturale la porta al liceo scientifico.

Joni Preti
Appassionato di tutto quello che riguarda Milano, il suo passato, il suo presente e il suo futuro, amo tanto gli antichissimi siti e reperti archeologici, quanto i grattacieli e le nuove infrastrutture. Scrivo articoli e realizzo video sul mio canale youtube, anche in dialetto Milanese. https://www.facebook.com/jonivideomaker/

Nessun commento

Rispondi