Food City. Domani al via la settimana dedicata a cultura alimentare e...

Food City. Domani al via la settimana dedicata a cultura alimentare e solidarietà con Monsignor Delpini e il Comune di Milano

Una grande festa del cibo aperta a tutti tra arte, sport e cultura nel segno dell’attenzione verso gli altri

L’attenzione verso gli altri, la cultura della sana alimentazione e la lotta allo spreco alimentare tornano protagonisti in città dal 3 al 9 maggio. Saranno i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale con l’Arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini a dare il via domani, alle ore 17.30, presso il Refettorio Ambrosiano, alla terza edizione di Milano Food City. L’appuntamento è nato dalla collaborazione tra Comune di Milano, Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, Coldiretti Lombardia, Confcommercio Milano Lodi Monza e Brianza, Fiera Milano, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Umberto Veronesi e Assolombarda per fare del capoluogo lombardo il punto di riferimento del mondo alimentare italiano. Una sei giorni in cui Milano sarà animata da talk, percorsi, eventi, incontri, arte, degustazioni ed esperienze cultural-gastronomiche in una grande festa del cibo e della cultura alimentare.

Pubblicità

Nel corso dell’inaugurazione della manifestazione sarà presentata l’opera “Mani per il pane” dall’artista Safet Zec che, fuggito dalla sua Bosnia travolta negli anni Novanta da una guerra fratricida, ha trovato rifugio con la famiglia in Italia, diventata una seconda patria. Prima di ritornare a Sarajevo, l’opera “Mani per il pane” potrà essere ammirata al Refettorio Ambrosiano dal 4 al 6 maggio grazie all’apertura straordinaria della mensa solidale al pubblico e alle visite guidate con la collezione permanente del Refettorio. In occasione della Milano Food City, i cittadini potranno essere accompagnati da speciali guide per ammirare insieme l’opera di Safet Zec, l’installazione Nomoreexcuses (Non più scuse) di Maurizio Nannucci, la Porta dell’Accoglienza di Mimmo Paladino, la scultura Acquasantiera di Gaetano Pesce, il quadro Pane Metafisico di Carlo Benvenuto, l’affresco Homo Novus di Enzo Cucchi e i 13 tavoli site specific realizzati da grandi nomi del design (Info e prenotazioni sul sito www.caritasambrosiana.it).

Un anticipo dei contenuti di Milano Food City 2019 si avrà già domani mattina, alle ore 8.30 a Palazzo Bovara presso il Circolo del commercio di Confcommercio Milano (corso Venezia 51), dove i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e della Regione Lombardia oltre ai vertici dei soggetti promotori della manifestazione sperimenteranno la “colazione ideale” all’insegna di un corretto stile di vita in un insolito showcooking con Andrea Aprea, chef due stelle Michelin del VUN; Alessandro Servida, pasticciere Maestro Ampi; il Maestro cioccolatiere Alberto Simionato, docente di Chocolate Academy Milano Matteo Cunsolo, presidente dell’Associazione panificatori che affiancati dalla nutrizionista di Fondazione Umberto Veronesi, Elena Dogliotti, spiegheranno come ottenere dalla colazione il giusto ed equilibrato apporto calorico necessario per affrontare la giornata. Tutta la città sarà coinvolta all’insegna del buongiorno, con la “Settimana della sana colazione” nei pubblici esercizi che aderiranno all’iniziativa promossa in collaborazione con Epam e Fipe. Un momento piacevole di degustazione, ma anche di riflessione sull’importanza di iniziare bene la giornata con un occhio attento ai suggerimenti del “Decalogo della sana colazione” ideato da Fondazione Umberto Veronesi che verrà distribuito gratuitamente a tutti gli avventori per l’intera settimana.

Al centro di Milano Food City, anche quest’anno, l’iniziativa solidale #piusiamopiudoniamo che già nel 2018 ha permesso di donare 15 tonnellate di alimenti messi a disposizione dalle aziende coinvolte a favore di Banco Alimentare della Lombardia, Caritas Ambrosiana e Pane Quotidiano in rappresentanza di tutte le organizzazioni che in città si fanno carico della raccolta e distribuzione di cibo. Per donare basterà “giocare” a stare in forma con #piugiochiamopiudoniamo in occasione di Expo per lo Sport, che dal 2 al 5 maggio trasformerà l’Arena Civica in un parco giochi dello sport dove i ragazzi dai 4 ai 14 anni potranno avventurarsi tra oltre 30 discipline per scoprire, conoscere e testare in prima persona tante attività all’insegna del divertimento, della condivisione e della solidarietà.

Nessun commento

Rispondi