Morto un Ultras dell’Inter. Cardona: “Pugno duro verso la Curva”

Morto un Ultras dell’Inter. Cardona: “Pugno duro verso la Curva”

20181227_111335-324x182 Morto un Ultras dell'Inter. Cardona: "Pugno duro verso la Curva" Calcio Cronaca Milano Prima Pagina Sport

Azione squadristica avvenuta in modo ignobile è assolutamente inaccettabile.”

Pubblicità

Queste le parole del Questore di Milano Marcello Cardona nel corso della conferenza stampa tenta questa mattina nella città meneghina a seguito del dramma consumato nella tarda serata di ieri. Un ultras dell’Inter, tale Daniele Belardinelli, è deceduto a seguito di un incidente avvenuto a due chilometri dallo stadio in cui è coinvolto un Suv di colore scuro. L’incidente sarebbe avvenuto nel corso di un agguato organizzato da ultras dell’Inter ai danni di alcuni pulmini di tifosi napoletani diretti allo stadio, agguato che ha avuto come esito quattro feriti tra i tifosi azzurri e l’avvio di un processo di deferimento da parte della Procura di Milano alla ricerca dei responsabili di tale agguato.
Nel corso delle prossime ore ci saranno aggiornamenti in base alle indagini in corso, ad oggi Cardona ha espresso l’intenzione di chiedere la chiusura della curva dell’Inter fino al 31 marzo, pari a cinque gare interne di campionato più una di coppa Italia, e chiedere di vietare le trasferte al tifo nerazzurro fino alla fine della stagione.

Simone Mannarino
Dottore in Storia con specializzazione in storia del Giornalismo alla statale di Milano e aspirante giornalista, ricerca un approccio diverso ai fatti e ai contesti in cui si sviluppano. Innamorato del calcio e dello sport in generale, collabora con NumeroDiez e ZoomMilano tra un viaggio e l'altro.

Nessun commento

Rispondi