Il Teatro Dal Verme: musica letteratura ed arte nel centro di Milano

Il Teatro Dal Verme: musica letteratura ed arte nel centro di Milano

teatro-dal-verme-2-324x243 Il Teatro Dal Verme: musica letteratura ed arte nel centro di Milano Cultura Curiosità
Foto di Gianluca Preti

La storia del Tatro Dal Verme inizia nel 1864 con Gaetano Ciniselli, fantino noto in tutta europa per le sue doti nell’arte di cavalcare. La sua fama fu tale che gli venne riconosciuto il titolo di cavallerizzo onorario di Sua Maestà il Re d’Italia. Fu per accoglierlo in modo esemplare nella sua città natale che si decise di costruire il Circo Ciniselli, che poi dal 1866 al 1867 iniziò ad essere usato come teatro sia per commedie che per opere liriche, prendendo il nome di Politeama, per coprire i lunghi periodi in cui Ciniselli non era presente a Milano, e non poteva esibirsi.

Il conte Francesco dal Verme e il nuovo teatro

Nel 1872, il conte Francesco dal Verme dopo aver acquistato l’area fece costruire quello che è attualmente il teatro Dal Verme, progettato da Giuseppe Pestagalli.
Esordirono in questo teatro opere come Le VIlli di Giacomo Puccini, Pagliacci, di Ruggero Leoncavallo. Fu inoltre un teatro molto importante per il teatro milanese, fino a quando l’operetta divenne la protagonista assoluta del teatro. Debuttò al teatro Dal Verme l’edizione italiana della vedova allegra, ancor prima che a Londra, parigi e New York. Nel tempo fu palcoscenico per ogni genere di spettacolo, passando dalla rivista fino agli incontri di box, per poi diventare negli anni ’30 un cinema.

La rinascita dopo i bombardamenti e il declino

Dopo la guerra e i bombardamenti che segnarono particolarmente il teatro, tornò ad essere un cinema. Dopo un lento, inesorabile declino, il teatro negli anni 70 chiuse.
Nel 1987 il Comune e la Provincia di Milano acquistarono il teatro e firmarono una convenzione con la RAI per poter ristrutturare l’edificio. Inizialmente doveva essere sede dell’orchestra sinfonica della RAI, ma quando nel 1994 tale orchestra venne sciolta, i lavori di ristrutturazione vennero sospesi. nel 1998 infine la RAI restituì il teatro a Comune e provincia, che ripresero i lavori di ristrutturazione tanto che finalmente nell’aprile del 2001, il teatro venne inaugurato e potè essere restituito a tutti i milanesi.

Un ritorno in grande stile

Oggi, il teatro Dal Verme, è proprietà del comune e della Provincia di Milano, e viene usato sia per la messa in scena di spettacoli teatrali sia per eventi come convegni, congressi internazionali, festival della letteratura. Oltre ad essere sede della storica Orchestra I Pomeriggi Musicali, ha ospitato personaggi provenienti da diversi generi musicali, come jazz, rock, pop, e folk. hanno calcato le scene di questo teatro Brian Eno, Keith Jarrett, Lou Reed,ma anche Zucchero, Claudio Baglioni, Ligabue, Jovanotti, Franco Battiato, Elio e le Storie Tese, e Roberto Vecchioni.

Joni Preti
Appassionato di tutto quello che riguarda Milano, il suo passato, il suo presente e il suo futuro, amo tanto gli antichissimi siti e reperti archeologici, quanto i grattacieli e le nuove infrastrutture. Scrivo articoli e realizzo video sul mio canale youtube, anche in dialetto Milanese. https://www.facebook.com/jonivideomaker/

Nessun commento

Rispondi