Garage Italia il nuovo ristorante targato Cracco – Lapo Elkan

Garage Italia il nuovo ristorante targato Cracco – Lapo Elkan

Sarà inaugurato giovedì 9 novembre in Piazzale Accursio, a Milano, il nuovo locale – ristorante di Carlo Cracco e Lapo Elkan dal curioso nome “Grace Italia”, in quanto é sorto sul vecchio distributore Eni con annesso garage voluto da Enrico Mattei. Un suggestivo locale dove conviverà in modo armonico la Cucina innovativa dello chef Cracco e un’area dove esperti di design automobilistico disegneranno le nuove auto sotto gli occhi della clientela, fondendo in un connubio cibo e motori di classe e di lusso. Si tratta di 100 metri quadrati disposti su tre piani. I Visitatori, passati oltre la porta di ingresso, si troveranno immersi in una grandissima nuvola composta da oltre 1000 modellini di auto e veicoli sospesi sopra l’area bar, quindi spazio alla fucina dei progetti di personalizzazione dei veicoli, nella ” Materioteca”, dove fa bella vista una grande e funzionale libreria che mostrerà la ricchezza e qualità dei tessuti e materiali disponibili. Sempre al piano terra, in un’ altra area, gli appassionati di motori grazie ad un simulatore potranno cimentarsi alla guida di una Ferrari.

Un fil rouge fra cibo e motori

Al primo piano, nel mezzo del locale ristorante,c’ é una Ferrari 250 GTO trasformata in una postazione cocktail.
Nell’ampia terrazza esterna, infine, recintata da piante tropicali e che si affaccia su Milano, è stato allestito il Privè. E’ stato  sagomato sulle forme del famoso motoscafo Acquarica. Nel “locale ristorante, sarà possibile consumare un Light lunch, successivamente l’aperitivo, per concludere con la cena. L’orario di apertura dalle 9.30 del mattino alle 2 di notte. Le proposte culinarie proposte sono tutte all’insegna del made in Italy, con attenzione alla qualità e alla ricerca delle materie prime tipiche di ogni regione. Nel menu alcuni piatti sono stati inseriti con nomi di auto e motori, “per creare”, ci è stato detto, “quel fil rouge con il mondo di “Garage Italia”.

Donatella Magnoni
Sposata, ho 2 figli. Appassionata da sempre di politica, letteratura, storia e Sport. Juventina dalla nascita e per sempre. Altra mia passione è Lombardia che amo da Nord a Sud, da Est a Ovest.