Meningite. Muore bimba di Rozzano

Meningite. Muore bimba di Rozzano

0

infezione da meningiteEnnesimo caso mortale di meningite. Giovedì 2 novembre, una bambina di 6 anni residente a Rozzano, hinterland Milanese, è deceduta a causa Meningite fulminante, mentre si trovava a casa dei nonni nella bergamasca. Subito trasportata all’Ospedale di Bergamo la bambina purtroppo è deceduta nella notte.
E’ quindi scattata la profilassi per genitori, familiari, medici e infermieri venuti in contatto con la bimba. La notizia della morte della bimba si è diffusa anche a Rozzano, e  venerdì mattina ha creato situazioni di panico tra i genitori dei compagni di classe della piccola che, in massa, hanno ritirato i propri figli dalla scuola di via Garofani, dove la bambina ha frequentato le lezioni fino al 31 ottobre.

La bambina era in regola con tutte le vaccinazioni, compreso il vaccino per l’epatite C, come riferito dal Sindaco di Rozzano giunta a scuola per tentare di tranquillizzare i genitori. Nel pomeriggio l’ assessore Gallera ha confermato che ci saranno interventi di profilassi per 25 persone da parte di Ast di Bergamo, mentre Ast di Milano ha provveduto alla profilassi per i compagni di classe della bimba, le insegnanti e le compagne del corso di ginnastica artistica di via delle Orchidee a Rozzano, in tutto una 70 di persone.

Il numero dei casi di meningite è in linea con quelli del 2016

Gallera ha tenuto a precisare che il batterio della Meningite B non sopravvive nell’ambiente, rimarca che non si è di fronte a nessun caso di “emergenza meningite”. Il totale dei casi registrati nel 2017 ( 30 in Lombardia ) è infatti in linea con quelli avvenuti nel 2016, circa 43. Solo 10 dei 30 casi hanno portato al decesso.

Donatella Magnoni

Sposata, ho 2 figli. Appassionata da sempre di politica, letteratura, storia e Sport. Juventina dalla nascita e per sempre.
Altra mia passione è Lombardia che amo da Nord a Sud, da Est a Ovest.