Pomeriggio al teatro nuovo. Milano ride e canta

Pomeriggio al teatro nuovo. Milano ride e canta

0

Teatro-Nuovo_Di-Gemma-1-324x181 Pomeriggio al teatro nuovo. Milano ride e canta Intrattenimento Teatro   Giovedì 9 novembre, alle ore 15.00, presso il Teatro Nuovo, in piazza San Babila, uno spettacolo pomeridiano dedicato a chi ama Milano. Il teatro al pomeriggio è una iniziativa pensata per l’elite degli amanti del teatro.
Walter Di Gemma, il celebre cantautore di cultura meneghina, farà rivivere la Milano raccontata, cantata e amata dai più importanti esponenti della tradizione: Valdi, Gaber, D’Anzi, Jannacci, Rossi e molti altri. “Milano ride e canta” è stato replicato più di di 300 volte nel corso degli anni, in versioni sempre aggiornate. Specie per quanto riguarda la la parte dedicata al vero cabaret e alla tagliente ironia tipicamente meneghina, magnificamente interpretata da Walter di Gemma. Vero cabaret perchè basato sul contatto diretto con il pubblico, con cui spesso si finisce per fare a botta e risposta, ma il cabaret di “Milano ride e canta” non è solo spettacolo. E’ lo stesso dDi Gemma che ce ne racconta il vero scopo.

A teatro per fare divulgazione culturale

Pubblicità

“Unico nel suo genere, coinvolge il pubblico in un’operazione di divulgazione culturale e riscoperta delle tradizioni, che sono tutt’altro che morte. Basterebbe solo prendersi il tempo di conoscerle per scoprire quanto ci sia di attuale e profondamente nostro. E’ per questo che si tratta di uno spettacolo adatto anche a un pubblico di giovani. Come la cultura romana e quella napoletana, negli ultimi decenni particolarmente veicolate dal cinema e dalla televisione, anche quella milanese merita di avere un suo spazio e una sua identità riconoscibile, di cui le persone, i milanesi per primi, sanno molto poco. Attraverso monologhi, canzoni, battute, poesie e letteratura percorreremo insieme le note che hanno composto la storia artistica di Milano.”

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono orgogliosamente uno speaker di Radio Padania libera. Coordino la redazione di Zoommilano.it, collaboro con Conflombardia.com e con alcune agenzie di stampa. In più gestisco un blog, CronacaOssona.com

Nessun commento

Rispondi