Siamo nati per camminare. Al via l’ottava edizione con circa 15mila bambini...

Siamo nati per camminare. Al via l’ottava edizione con circa 15mila bambini di 50 scuole primarie milanesi

Torna anche quest’anno Siamo Nati Per Camminare: dall’1 al 5 aprile saranno 14.871 i bambini di 50 Scuole Primarie che parteciperanno all’iniziativa nata per promuovere l’uso dei mezzi alternativi all’auto privata per i percorsi casa-scuola. 

Pubblicità


Il progetto-gioco sul tema della mobilità sostenibile è rivolto agli alunni delle Scuole Primarie, pubbliche e paritarie, e invita i bambini ad andare a scuola per una settimana, dall’1 al 5 aprile, a piedi, in bicicletta, skateboard, monopattino, con i mezzi pubblici. In particolare, con il titolo “Il nostro bagaglio per andare da soli”, l’ottava edizione ha l’obiettivo di far riflettere bambini e adulti su cosa significhi muoversi da soli: quali sono le capacità necessarie? Cosa devono avere nel loro “bagaglio” per fare a meno di mamma e papà in determinate situazioni? Che sensazioni provano quando finalmente riescono ad essere autonomi? Cosa vuol dire per un bambino o una bambina andare per la prima volta a portare un avviso in un’altra classe o prendere un mezzo pubblico per andare a teatro con i propri compagni? Quali sono le capacità necessarie per andare a scuola con gli amici? E allo stesso tempo, che ruolo giochiamo noi adulti? 


“Un’occasione preziosa e di grande rilievo per i bambini e le bambine delle nostre scuole che aderiscono – commenta l’assessore all’Educazione Laura Galimberti -, che si inserisce in un percorso che anche il Comune di Milano porta avanti, attraverso iniziative come Scuola Natura: quello dell’autonomia. Oltre alla valenza ambientale, infatti, Siamo Nati per Camminare è un progetto che aiuta i più piccoli ad avere fiducia in se stessi e nelle proprie capacità e a vivere il quartiere e la città con una consapevolezza reale e non mutuata dallo sguardo degli adulti. E in qualche modo insegna anche agli adulti a fidarsi dei piccoli: in un circolo virtuoso che non può che far bene a tutta la società”.



“La nuova edizione di Siamo Nati Per Camminare – afferma l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno – conferma il successo delle precedenti edizioni, che hanno sempre visto una grande e attiva partecipazione grazie anche alla connessione forte tra il tema dell’educazione ambientale e quello della conoscenza, giustamente intesi come strumenti per una crescita sana e consapevole, attenta al tempo stesso all’ambiente e alla propria salute”.



“Milano – afferma Marco Granelli, assessore a Mobilità e Ambiente – si è data delle scadenze stringenti per abbattere il traffico soprattutto dei veicoli più inquinanti con l’obiettivo di migliorare la qualità dell’aria che respiriamo in città. Stimolare i bambini a usare fin da oggi le gambe, la bicicletta, i pattini, insomma tutti i mezzi alternativi e sostenibili, perché domani non debbano avere sempre bisogno dell’auto è certamente la migliore delle strategie e anche la più divertente”. 

“Fondazione Cariplo punta sulle nuove generazioni, sui ragazzini che salveranno il mondo. Le nuove generazioni ci hanno dimostrato proprio in questi ultimi giorni come hanno a cuore l’ambiente e come sono in grado di introdurre nella loro quotidianità piccole abitudini, anche semplici come il percorso casa-scuola. Fondazione Cariplo ha destinato al settore Ambiente dal 1991 ad oggi oltre 150 milioni di euro in parte destinati proprio a progetti di educazione alla Mobilità sostenibile. Siamo infatti convinti che la sensibilizzazione alle tematiche ambientali e il semplice rispetto dell’educazione civica potranno offrire ai ragazzi un futuro migliore”, afferma Giuseppe Guzzetti, Presidente Fondazione Cariplo.

Siamo Nati Per Camminare è realizzato e curato da Genitori Antismog, con la collaborazione del Comune di Milano e il sostegno di Fondazione Cariplo, e grazie al contributo del main sponsor Centro Medico Sant’Agostino e di ConsiliaRegulatory, Giochi Preziosi/Go Pop, Clear Channel/Bikemi.

Nessun commento

Rispondi