Educazione, oltre 16 milioni di euro per l’estate di bambini e ragazzi

Educazione, oltre 16 milioni di euro per l’estate di bambini e ragazzi

0

Approvate in Giunta le linee di indirizzo per l’affidamento dei servizi Centri Estivi e Case Vacanza

Pubblicità

Sono state approvate dalla Giunta le linee di indirizzo per l’affidamento del servizio Centri Estivi per il 2019 (3 milioni 148mila euro) e Case Vacanza per il periodo ottobre 2019-settembre 2021 (13 milioni 788mila euro).

“Sono servizi a cui teniamo particolarmente e sui quali continueremo a investire risorse perché crediamo siano sempre più importanti per la conciliazione vita-lavoro delle famiglie e per il loro carattere educativo – dichiara l’assessore all’Educazione Laura Galimberti –. Le Case Vacanza, in particolare, sono un patrimonio davvero prezioso e sempre più amato sia per i soggiorni estivi sia, durante il resto dell’anno, con il progetto Scuola Natura che nei suoi quarant’anni di ‘servizio’ ha coinvolto oltre 650mila bambini e che, secondo una recente indagine, è apprezzato da oltre il 90% di insegnanti e alunni delle Scuole d’Infanzia e Primarie di Milano”.

Per quel che riguarda i Centri Estivi, il servizio di carattere ludico-educativo rivolto ai bambini che frequentano le Scuole Primarie durante il periodo di sospensione dell’attività scolastica, il Comune intende dare supporto alle famiglie attraverso iniziative e attività (sport, laboratori, giochi) che prestino particolare attenzione al miglioramento dell’autonomia, dell’autostima e delle relazioni interpersonali. Nel 2018 sono stati circa 5mila i bambini che hanno frequentato le 41 sedi scolastiche aperte nei diversi Municipi.

Ai soggiorni nelle Case Vacanza partecipano mediamente 3mila bambini, suddivisi nei sei periodi di frequenza dalla chiusura delle scuole a fine agosto. Mentre sono oltre 13mila (e 1.500 insegnanti) i piccoli che partecipano, durante l’anno ai soggiorni di Scuola Natura: un’esperienza riconosciuta a livello nazionale per la sua valenza educativa per l’autonomia dei bambini e formativa per tutte le classi.

Per scoprire le attività e conoscere gli educatori delle Case Vacanza è previsto un open day il prossimo 7 aprile (dalle 11 alle 18, al padiglione Tommaseo del Parco Trotter, MM Rovereto), a cui possono partecipare genitori, bambini e ragazzi.

Nessun commento

Rispondi