Traffico illecito di rifiuti a Milano

Traffico illecito di rifiuti a Milano

La Polizia di Stato esegue un’ordinanza di custodia cautelare per 15 persone

Pubblicità

La Polizia di Stato, sin dalle prime ore di oggi sul territorio nazionale, sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di quindici persone – di cui 8 in carcere, 4 agli arresti domiciliari e 3 con l’obbligo di dimora nel comune di residenza –  ritenute responsabili, a vario titolo, di attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti, attività di gestione dei rifiuti non autorizzata nonché intestazione fittizia di beni.

Le indagini, condotte dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Milano e coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Milano, sono partite dal vasto incendio che si è sviluppato nella notte del 14 ottobre 2018 a Milano in Via Chiasserini e hanno consentito di disarticolare un sodalizio criminale dedito allo stoccaggio e al traffico illecito di rifiuti in diverse regioni.

Nessun commento

Rispondi o lascia una replica