Milano. Meteo codice rosso. Cadono alberi. Diversi i feriti

Milano. Meteo codice rosso. Cadono alberi. Diversi i feriti

albero-viale-toscana-324x182 Milano. Meteo codice rosso. Cadono alberi. Diversi i feriti Cronaca Milano Prima Pagina   In viale Toscana, a Milano, questa mattina, intorno alle 10.30, un albero è caduto su un’automobile che stava transitando. Nella caduta sono rimaste coinvolte 11 persone, ma ad avere la peggio è stato il conducente dell’automobile colpita in pieno dai pesanti rami. Si tratta di un giovane di 25 anni, che è stato trasportato in codice giallo al policlinico. Su posto due mezzi dei Vigili del fuoco oltre alle ambulanze e ai
In tutta Milano le condizioni meteorologiche sono proibitive. Vi è un’alta allerta per il pericolo di esondazione per i due fiumi, Lambro e Seveso, e si susseguono allagamenti e incidenti.

Pubblicità

Un altro albero è caduto intorno alla 8.30 di questa mattina in via Gian Galeazzo 10 ferendo 4 persone. Solo per una di queste però è stato necessario il trasporto in ospedale, in codice verde. Sul posto i volontari del 118 e i vigili del fuoco di via Messina.  Poi

Vento fortissimo

La Sala operativa della protezione civile segnala i pericolo per rischio vento forte su tutto il territorio regionale. è raccomandato a tutti di fare molta attenzione nel passare a fianco di impalcature cartelloni e alberi. Tra pomeriggio e sera i venti potranno diffusamente rinforzare ulteriormente, lasciando registrare velocità medie orarie tra i 35 e i 50km/h, con raffiche mediamente fino a 50-100km/h, localmente non esclusi valori anche superiori.

Al politecnico cade un soffitto

Un parte del controsoffitto di un’aula del Politecnico, una delle università di Milano, ha ceduto durante la lezione. La probabile colpa alle infoltrazioni delle piogge delle ultime ore. Fortunatamente nessuno studente è rimasto ferito.

 

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono orgogliosamente uno speaker di Radio Padania libera. Coordino la redazione di Zoommilano.it, collaboro con Conflombardia.com e con alcune agenzie di stampa. In più gestisco un blog, CronacaOssona.com

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi