-3 al derby: per il Milan Higuaìn parla da leader

-3 al derby: per il Milan Higuaìn parla da leader

0

img_0187-324x313 -3 al derby: per il Milan Higuaìn parla da leader Calcio Sport   Milano-Sempre meno ore ci dividono dal derby della madonnina e Sky Sport ha intervistato in esclusiva Gonzalo Higuaìn, numero nove rossonero, che si presenta come vero leader della squadra allenata da Gattuso.

Convinzione e consapevolezza

Pubblicità

Siamo una squadra, molto forte con tantissime qualità e ciò che mi piace davvero è come Gattuso ha impostato il nostro metodo di gioco. Proviamo sempre a giocare e anche se ogni tanto ci prendiamo dei rischi fa parte della mentalità. Giocare in una squadra che mantiene sempre il pallino del gioco è importantissimo per me.”

Obbiettivi e leadership

Coppa Italia possibile obbiettivo? No, non avete capito. Il Milan deve essere consapevole di poter vincere ogni competizione a cui partecipa. Coppa Italia, Europa League e qualificazione in Champions sono alla nostra portata, sopratutto se capiamo quale sia il nostro vero valore. Sono venuto qui per riportare il Milan dove merita e non c’entra la voglia di rivalsa e rivincita.

Importanza

Dichiarazioni che smuovono l’ambiente, lo rinforzano e gli danno nuova linfa inviata di un derby di vitale importanza. Higuaìn ha segnato undici goal nei derby della sua carriera perdendone soltanto uno e l’impatto che ha avuto fino a questo momento sulla squadra allenata da Gattuso ha dimostrato quanto un campione di questo calibro servisse ai rossoneri. Ora la strada verso il derby pare essere tracciata, con Higuaìn nel ruolo di stella polare.

Gattuso&Sarri

Ultima frase degna di nota è una dedica a Sarri, suo grande mentore che di lui ha recentemente dichiarato: “Gonzalo non vive per il goal, lui è il goal.” Quando Peppe di Stefano gli ricorda tale frase Gonzalo sorride: “Sarri per me è stato importantissimo, mi ha fatto rendere al massimo senza darmi troppe responsabilità. Diceva sempre che ognuno di noi ha un bambino dentro che quando è felice rende tutto più facile al calciatore. È stato così con Sarri, e sento che anche con Gattuso è simile, sono felice qui al Milan.”

Un derby da vincere

Il derby di Higuaìn vs Icardi sarà quello dell’anniversario numero centodieci. Era il 18 ottobre 1908 e per la prima volta si affrontavano le maglie a righe rossonere e neroazzurre. Sette mesi dopo la nascita dell’Fc Internazionale si giocò a Chiasso, Svizzera, per la coppa omonima. Quella volta vinse il Milan 2-1, domenica sera sarà tutta un’altra storia.

Simone Mannarino
Dottore in Storia con specializzazione in storia del giornalismo alla statale di Milano e aspirante giornalista, ricerca un approccio diverso ai fatti e ai contesti in cui si sviluppano. Innamorato del calcio e dello sport in generale. Tifoso del Brasile in questi mondiali che Zoom ha raccontato fino alla vittoria finale della Francia. Immerso in nuovi progetti per la prossima stagione ora che i mondiali ci hanno salutato.

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi