Nell’autunno 2018 l’animalier diventa il new black?

Nell’autunno 2018 l’animalier diventa il new black?

0

IMG-20181008-WA0011-324x324 Nell'autunno 2018 l'animalier diventa il new black? Costume e Società Moda   Da sempre considerato un caposaldo del fashion sistem, presente sulle passerelle dal 1947, è da considerare un trend che non ha stagionalità!

Qual è il significato di animalier?

Pubblicità

Nell’antica Grecia il termine per indicare l’animalier, era “zoote”. L’animalier rappresentava la forza e la virilità ed era associato al culto di Dionisio. Nei dipinti quattrocenteschi, Maria Maddalena, era raffigurata con una pelliccia maculata per evidenziare il suo passato sconveniente e poco raccomandabile. Nel Rinascimento i tessuti animalier erano accomunati ai culti satanici ma al contempo fu anche un simbolo di potere e privilegio. Nei primi del novecento, il pittore Romain de Tirtoff, detto Erté, uno dei maggiori esponenti dell’Art Deco, era solito raffigurare corpi femminili allungati ricoperti da piume di uccelli o con ghepardi al guinzaglio. In Italia, lo stesso D’Annunzio amava indossare cappotti con colli leopardati.

La moda animalier sulle passerelle

Il primo designer ad utilizzare la stampa animalier su un tessuto fu Christian Dior nel 1947. Dior creò due modelli iconici Jungle, un abito guaina a stampa leopardo destinato al giorno e Afrique, composto da un’ampia gonna in chiffon, destinato ad eventi serali. Fu poi Roberto Cavalli, che fece dell’animal print il suo manifesto.
L’animal print, quindi, va a catalogare tutti quei tessuti con matrice animale: zebrato, maculato, pitonato, tigrato, tartarugato, pitonato.

Welcome to the jungle

Victoria Beckham, imprenditrice ed icona di stile, ha indossato durante la London Fashion Week, un fantastico abito animalier (firmato da lei!), con pumps a punta di un azzurro sgargiante.

victoria-beckham-animalier Nell'autunno 2018 l'animalier diventa il new black? Costume e Società Moda

Victoria Beckam – London FW – Animalier Look. L’animalier torna quindi come tendenza in questo autunno inverno 2018/2019 in versione streetwear, da indossare in ogni occasione. Ecco alcune ispirazioni

IMG-20181008-WA0009 Nell'autunno 2018 l'animalier diventa il new black? Costume e Società Moda

  1. Abito lungo animalier Zara, prezzo 45.95 euro;
  2. Minibag in camoscio Coccinelle, prezzo 248.00 euro;
  3. Pumps in camoscio Valentino Gravani, prezzo 88.30 euro.

IMG-20181008-WA0010 Nell'autunno 2018 l'animalier diventa il new black? Costume e Società Moda

  1. Pullover melangiato in cotone Mango, prezzo 19.99 euro
  2. Jeans boyfriend H&M, prezzo 23.99 euro
  3. Décolleté in cavallino arricchito da fibbie e borchie Liu Jo, prezzo 179.00 euro

IMG-20181008-WA0006 Nell'autunno 2018 l'animalier diventa il new black? Costume e Società Moda

  1. Cappotto leopardato incrociato Stradivarius, prezzo 45.99 euro
  2. Camicia di jeans Vero Moda Zalando , prezzo 29.99 euro
  3. Pantaloni skinny a vita alta Zara, prezzo 39.95 euro

IMG-20181008-WA0007-1 Nell'autunno 2018 l'animalier diventa il new black? Costume e Società Moda

  1. Giubbotto biker in pelle Zara, 99.95 euro
  2. T-shirt con logo Zara, 12.95 euro
  3. Gonna plissettata con stampa animalier Zara, 35.95 euro

IMG-20181008-WA0008 Nell'autunno 2018 l'animalier diventa il new black? Costume e Società Moda

  1. Blazer doppiopetto Marella, 259.00 euro
  2. Pantaloni fluidi Marella, 149.00 euro
  3. Shopper animalier in pelle con manici in bamboo Miabagq, 149.00 euro
Gilda Russo
Nata in Brasile, trascorre i primi anni della sua vita tra l’ America Latina e la California. Rientra in Italia nel 1992, nello specifico nella terra nativa dei suoi genitori, Napoli. Donna con una “visione personalizzata” del mondo esterno, con una forte passione per il design e la moda , dopo un percorso universitario in Architettura, decide di specializzarsi presso l’Accademia del Lusso di Milano in Image Consultant. Milano è ora la città in cui vive in maniera definitiva.

Nessun commento

Rispondi