Ahia Milan: si fermano Musacchio e Calhangolu

Ahia Milan: si fermano Musacchio e Calhangolu

0

img_9631-324x307 Ahia Milan: si fermano Musacchio e Calhangolu Calcio Sport   Milano-Sarà forse il momento, finalmente, di vedere Caldara in campo. Giovedì in Lussemburgo il Milan dovrà molto probabilmente fare a meno di Musacchio e Calhanoglu, entrambi usciti malconci dalla sifda della Sardegna arena.

Un dito in meno per il turco

Pubblicità

Come riporta la Gazzetta dello Sport, il Turco ha subito la rottura del dito medio di una mano nel corso della gara contro il Cagliari e dovrà sottoporsi alle terapie di rito. Sono previsti esami per la giornata di oggi e la sua presenza potrebbe non essere scontata contro il Dudelange in Lussemburgo. Per la trasferta di Bergamo dovrebbe invece essere prontamente recuperato.

Trauma cranico per l’Argentino

Diversa la situazione di Musacchio, il quale ha accusato un leggero trauma cranico alla Sardegna arena e sarà sottoposto ad accertamenti per verificare che non sia nulla di grave. La sua presenza è a forte dubbio per la gara di giovedì, così che Caldara possa mettere minuti nelle gambe e nella testa per apprendere al meglio i meccanismi della difesa a quattro.

Simone Mannarino
Dottore in Storia con specializzazione in storia del giornalismo alla statale di Milano e aspirante giornalista, ricerca un approccio diverso ai fatti e ai contesti in cui si sviluppano. Innamorato del calcio e dello sport in generale. Tifoso del Brasile in questi mondiali che Zoom ha raccontato fino alla vittoria finale della Francia. Immerso in nuovi progetti per la prossima stagione ora che i mondiali ci hanno salutato.

Nessun commento

Rispondi