Il Fondo per il sostegno affitti ai coniugi separati e per i...

Il Fondo per il sostegno affitti ai coniugi separati e per i disabili

Il-Fondo-per-la-non-autosufficienza-e-il-sostegno-ai-coniugi-separati-324x134 Il Fondo per il sostegno affitti ai coniugi separati e per i disabili Costume e Società Salute   Altomilanese – I Comuni del Corsichese hanno previsto interventi di sostegno rivolte a persone di qualsiasi età che evidenziano la compromissione della loro autonomia nelle attività quotidiane, di relazione e sociale. L’obbiettivo è garantirvi la permanenza presso il proprio domicilio.
Si tratta di un buono sociale mensile per caregiver familiare, assistente personale, sostenere progetti di vita indipendente. O voucher sociali per sostenere la vita di relazione di minori con disabilità con progetti di natura educativa/socializzante. La domanda va presentata entro il 15 settembre all’Ufficio Protocollo. Per ulteriori informazioni consultare il sito internet istituzionale o rivolgersi ai Servizi sociali del Comune.

Sostegno abitativo per i separati e divorziati

Regione Lombardia ha pubblicato l’Avviso pubblico finalizzato a sostenere i coniugi separati o
divorziati mediante un contributo economico pari al 30% dell’ammontare del canone annuo
di locazione dell’ abitazione.
Possono presentare la domanda
a) Genitori separati o divorziati
b) Hanno figli nati o adottati nel corso del matrimonio
c) Sono residenti in Lombardia da 5 anni
d) Hanno un ISEE inferiore o uguale a 20 mila euro.
e) Sono intestatari di un contratto di locazione entro 6 mesi dalla presentazione della domanda.
f) Possono essere assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà ALER
o dei Comuni purché in possesso di contratto con canone a prezzo di mercato.
Il contributo non può essere superiore a:
2000 euro nel caso di canone calmierato/concordato
3000 euro nel caso di canone a prezzo di mercato

La domanda, da scaricare sul sito della Regione, deve essere presentata on line www.siage.regione.lombardia.it fino alle 17 del 30 giugno 2019.
Le domande presentate sono assegnate alle ATS dalla piattaforma informatica in base alla residenza anagrafica dai destinatari stessi.
Per informazioni: retifamiliari@regione.lombardia.it – redditoautonomia@regione.lombardia.it – Giulia Borgomaneri tel. 02 67653616.

Valentina Simona Bufano
Poetessa, romanziera e collaboratrice di vari giornali, web tv e radio. Ho vinto premi letterari e partecipato a due rassegne culturali: “Subway Letteratura” e “The Last Apple on the tree”, lavorando con illustratori professionisti. I miei libri hanno venduto in tutto un migliaio di copie, riportando ottime critiche. Il mio primo romanzo, “3 ragazzini e il Fato” ha riscosso successo sul blog di recensioni chelibroleggere.blogspot.it e ho vinto il premio della giuria al Trofeo del Lupo 2017. Nel 2009 “Il Giorno” mi ha dedicato la rubrica “Il Personaggio”. Nel 2016 ho ricevuto dalla Pro Loco di Trezzano sul Naviglio la pergamena del “Trezzanino d’oro” per le attività culturali, di cui sono molto orgogliosa.

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi