Come funziona la Guardia Medica

Come funziona la Guardia Medica

0

come-funziona-la-guardia-medica-324x256 Come funziona la Guardia Medica Salute   Altomilanese – Il Servizio di Continuità Assistenziale interviene negli orari in cui gli studi medici di medicina generale e dei pediatri di famiglia sono chiusi. Per contattare telefonicamente un medico di Continuità Assistenziale del territorio Ovest
milanese e Rhodense occorre chiamare il numero 800 103 103.

Cosa fare

Fornire all’operatore tecnico le informazioni necessarie per la richiesta di intervento:
– Nome, cognome, età, indirizzo
– Generalità del richiedente ed eventuale relazione con l’assistito (nel caso sia persona diversa)
– Tipo di problema, segni e sintomi e ora della loro comparsa.
Il medico può intervenire con le seguenti modalità
– Limitarsi a un consulto telefonico
– Invitare l’utente a raggiungere la sede di Continuità Assistenziale per una valutazione
ambulatoriale
– Effettuare la visita a domicilio qualora a suo parere le condizioni cliniche del paziente lo
richiedano
– Rinviare il paziente a strutture più adeguate e/o attivare il Servizio Emergenza attraverso il
Numero Unico Europeo di Emergenza 112, qualora valuti che la patologia non sia gestibile a
domicilio.

Bambini 0 – 13 anni

Il Servizio di Continuità Assistenziale Pediatrica rivolto a bambini di età compresa tra 0 e 13 anni è attivo dalle 8 alle 19 tutti i giorni di sabato e prefestivi; la domenica e festivi dalle 8 alle 12. Occorre chiamare lo stesso numero 800 103 103.
Per informazioni www.ats-milano.it – tel. 02 85781

Valentina Simona Bufano
Poetessa, romanziera e collaboratrice di vari giornali, web tv e radio. Ho vinto premi letterari e partecipato a due rassegne culturali: “Subway Letteratura” e “The Last Apple on the tree”, lavorando con illustratori professionisti. I miei libri hanno venduto in tutto un migliaio di copie, riportando ottime critiche. Il mio primo romanzo, “3 ragazzini e il Fato” ha riscosso successo sul blog di recensioni chelibroleggere.blogspot.it e ho vinto il premio della giuria al Trofeo del Lupo 2017. Nel 2009 “Il Giorno” mi ha dedicato la rubrica “Il Personaggio”. Nel 2016 ho ricevuto dalla Pro Loco di Trezzano sul Naviglio la pergamena del “Trezzanino d’oro” per le attività culturali, di cui sono molto orgogliosa.

Nessun commento

Rispondi