Hockey Milano, Asiago sconfigge per 5 a 2 la formazione rossoblu

Hockey Milano, Asiago sconfigge per 5 a 2 la formazione rossoblu

hockey-300x194 Hockey Milano, Asiago sconfigge per 5 a 2 la formazione rossoblu Hockey su ghiaccio Sport

Milano – E’ un Milano sperimentale e con una grossa differenza di ghiaccio nelle gambe quello che si arrende all’Asiago nella seconda amichevole stagionale.

Milano Hockey sperimentale

Pubblicità

Milano al completo, tra i pali Martino Valle Da Rin (autore di un’altra buona prestazione), coach Omicioli cambiale linee inserendo Asinelli in prima al fianco dei canadesi Verreault – Paul e Doucet, è un Milano ancora sperimentale che cerca la giusta amalgama, tra gli stellati ancora assenti Conci e Casetti, oltre a Barrasso, rientra invece Magnabosco.

Primo periodo di marca Hockey Milano..

Primo periodo a maggior marcia rossoblu, il Milano attacca e difende il giusto, anche se viene punito al 5 minuto da Tessari abile a sfruttare un power play, ma recupera presto con Selan che dalla blu (in PP) insacca alle spalle di Cloutier e poi con Caletti che con un gran one timer fissa il risultato del primo parziale sul 2 a 1 per il Milano.

Il secondo è ad appannaggio di Asiago

Il secondo periodo invece è totalmente a marca stellata, i padroni di casa fanno gioco e segnano, complici qualche disattenzione e penalità di troppo per il Milano, infatti vanno a rete, prima con Rosa (in power play) che pareggia, poi con Olivero e Naclerio e sullo scadere di. periodo ancora con Rosa, il risultato alla fine del 2 periodo è di 5 a 2 per l’Asiago e risultato ribaltato con un parziale di periodo di 4 a 0 per gli stellati.
Il Milano riprende a giocare nel terzo periodo e crea qualche occasione in più, ma ormai l’incontro è segnato. Risultato finale 5 a 2 per i padroni di casa.

Buona prestazione per Hockey Milano nonostante il risultato

Per il Milano, nonostante il risultato una discreta prestazione, al netto di un secondo tempo da rivedere totalmente, di troppe penalità prese e di poco ghiaccio nelle gambe.
Sabato 15 alle ore 19.00 si comincia a fare sul serio, sul ghiaccio dell’Agorà arriva il Feldkirch dell’ex rossoblu Caffi, per il Milano è l’esordio in Alps

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi