I quotidiani in casa Inter: si parla di Lautaro e Icardi

I quotidiani in casa Inter: si parla di Lautaro e Icardi

0

img_4762-324x432 I quotidiani in casa Inter: si parla di Lautaro e Icardi Calcio Sport

Milano – A quasi 10mila chilometri di distanza, sono tornati a lavorare anche Icardi Martinez, convocati dal c.t. ad interim dell’Argentina Lionel Scaloni. La Gazzetta dello Sport rassicura anche sulle condizioni fisiche dei due attaccanti: “Dopo la contrattura alla coscia destra (il capitano) e l’affaticamento al polpaccio sinistro (il numero 10) i nerazzurri hanno fatto lavoro personalizzato sotto gli occhi del kinesiologo della Seleccion Luis Garcia – si legge -. Praticamente scontato il forfait per la partita di venerdì a Los Angeles contro il GuatemalaMaurito e Lautaro potrebbero invece giocare nella seconda uscita della rinnovatissima Argentina, martedì prossimo in New Jersey contro la Colombia. Per loro, quindi, ci sarà un ritorno last minute in Italia tra mercoledì e giovedì: contro il Parma, causa debutto in Champions, si giocherà a San Siro sabato alle 15. E gli allenamenti con l’Inter dopo il viaggio intercontinentale saranno pochissimi”.

L’ultima parte di calendario per l’Inter

Pubblicità

Sarà Inter-Napoli a chiudere il primo boxing day della storia della Serie A: la sfida di San Siro, come comunicato dalla Lega Serie A, andrà in scena il 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, alle ore 20.30. Quattro giorni prima, invece, il 22 dicembre, alle ore 18, i nerazzurri giocheranno al Bentegodi di Verona contro il Chievo. Ultimo impegno del 2018 al Castellani, dove il 29 dicembre (kick-off ore 15) andrà in scena Empoli-Inter.

17^ GIORNATA
ChievoVerona vs INTER – Sabato 22 dicembre, ore 18 (SKY)

18^ GIORNATA
INTER vs Napoli – Mercoledì 26 dicembre, ore 20.30 (SKY)

19^ GIORNATA
Empoli vs INTER – Sabato 29 dicembre, ore 15 (SKY)

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi