Incendio in un capannone a Cesano Maderno, subito accorsi i Vigili del...

Incendio in un capannone a Cesano Maderno, subito accorsi i Vigili del Fuoco.

0

ac757aa-324x182 Incendio in un capannone a Cesano Maderno, subito accorsi i Vigili del Fuoco. Costume e Società   Circa alle ore 15 di oggi pomeriggio ha preso fuoco un capannone al villaggio Snia in via Groane, una frazione di Cesano Maderno, sede di un’azienda gestita da un uomo cinese che si occupa di rigenerare fusti metallici e termoplastici, materassi e stoffe per divani.
Ancora non è nota la causa dell’incendio ma la strada (da via Marconato) è chiusa al traffico e sul posto sono già accorsi Carabinieri, Polizia Locale, Vigili del Fuoco e un’ambulanza del 118.

Una zona molto difficile

Pubblicità

La zona è celebre per ospitare molti extra comunitari nelle case popolari, in quanto fino a qualche decennio fa era abitata solo dai dipendenti della SNIA ormai dismessa (azienda chimica con sede a Milano, nata negli anni venti del 1900, sviluppatasi negli anni cinquanta) che si erano trasferiti dal Veneto e dal Sud Italia per lavorare.
Nota anche per la elevata delinquenza e pericolosità, ora è una zona dormitorio del comune di Cesano Maderno, prevalentemente frequentata di giorno solo dai lavoratori delle aziende che si trovano in loco.
La colonna di fumo è stata avvistata anche dalla città di Saronno, di Limbiate e a più chilometri di distanza. L’azienda era chiusa per ferie e quindi non ci sono feriti, tuttavia c’è un elevato rischio di crollo del tetto e di conseguente danneggiamento delle fabbriche adiacenti.

Cristina Giacomini
Aspirante giornalista professionista, è laureata in Lingue, Comunicazione e Media ed ha conseguito il Master "Fare Radio" presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; a ottobre si iscriverà all'Università Sapienza di Roma per intraprendere la facoltà magistrale di Giornalismo. Lavora come speaker radiofonica a Radio Padania Libera da aprile 2018.

Nessun commento

Rispondi