Carabinieri e Ferragosto in città. Garantita la presenza delle forze dell’ordine

Carabinieri e Ferragosto in città. Garantita la presenza delle forze dell’ordine

Nonostante la città si sia svuotata per le vacanze e siano pochi i residenti che frequentano le periferie in questi periodi di gran caldo, i controlli dei carabinieri non si sono fermati. in questo video, diffuso il giorno di Ferragosto,  si può ringraziare chi è rimasto in città a garantire la sicurezza e il pronto intervento in caso di bisogno. I controlli  e le pattuglie dei carabinieri non si sono fermate così come quelle delle altre forze dell’ordine presenti in città. I loro interventi sono stati diversi, tra risse, aggressioni e incidenti stradali che hanno avuto bisogno dell’intervento dei carabinieri anche in questi giorni di festa a Milano.

Pubblicità

Da segnalare due operazioni particolari eseguite dalla polizia di stato il 14 agosto. Una di queste è stata condotta insieme all’unità cinofila della polizia locale milanese. Si sono dedicati al parco Baden Powel di in via Lagrange ed in via Magolfa. Il sequestro di droga non è stato ingente, solo 6,5 grammi di Marijuana e 19 grammi di hashish all’interno di una crepa di un muretto di recinzione e altri 4 grammi di marijuana trovati in un cespuglio. La cosa che colpisce, invece, è che delle 56 persone identificate dalla polizia di Stato all’interno del parco, ben 25 avevano precedenti ed erano già state segnalate. Davvero una bella concentrazione di personaggi.

 

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono orgogliosamente uno speaker di Radio Padania libera. Coordino la redazione di Zoommilano.it, collaboro con Conflombardia.com e con alcune agenzie di stampa. In più gestisco un blog, CronacaOssona.com

Nessun commento

Rispondi