Incendi nella notte. Morto un uomo in via Tulipani

Incendi nella notte. Morto un uomo in via Tulipani

incendiogiamb-324x182 Incendi nella notte. Morto un uomo in via Tulipani Cronaca Milano Prima Pagina   La notte fra il 8 e 9 agosto, alle 3:30, i vigili del fuoco di Milano sono intervenuti in un appartamento di via Tulipani 14. Quando sono riusciti ad entrare, dopo aver spento le fiamme, hanno trovato il corpo di un uomo già deceduto. Si tratta di un settantenne, probabilmente l’inquilino dell’appartamento. L’ incendio era di dimensioni tali che è stato necessario impiegare 4 mezzi dei vigili del fuoco. Anche un giovane 29enne ha avuto bisogno di cure mediche per aver inalato troppo fumo. Non si conoscono ancora i motivi per cui si sono sviluppate le fiamme e quelli della morte dell’uomo. Gli accertamenti sono infatti in corso.
Poco prima, alle 3,23, l’intervento dei vigili del fuoco era stato richiesto in via Rucellai. Il tetto di un edificio dismesso, un capannone delle Ferrovie dello Stato, aveva preso fuoco e, per spegnere il fuoco, è stato necessario l’intervento di 3 autopompe. . In questo caso, fortunatamente, non c’è stato nessun ferito e non è stato necessario fermare il traffico ferroviario durante o dopo l’intervento.

Notte di incendi anche in provincia

Pubblicità

Alle 22,19 dell’ 8 agosto, a Parabiago, in via Manara, è andato a fuoco un capannone. Sono intervenuti 6 automezzi dei vigili del fuoco di Milano. Fortunatamente nessuna persona è rimasta coinvolta e, anche in questo caso questa mattina sono iniziati gli accertamenti per determinare le cause dell’incendio.

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono orgogliosamente uno speaker di Radio Padania libera. Coordino la redazione di Zoommilano.it, collaboro con Conflombardia.com e con alcune agenzie di stampa. In più gestisco un blog, CronacaOssona.com

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi