Slitta di 12 mesi l’obbligo di vaccini per l’iscrizione a scuola

Slitta di 12 mesi l’obbligo di vaccini per l’iscrizione a scuola

0

vaccini-324x216 Slitta di 12 mesi l'obbligo di vaccini per l'iscrizione a scuola Prima Pagina Salute    Slitta di 12 mesi l’obbligo di vaccini per l’iscrizione alla scuola dell’infanzia e ai nidi introdotto dalla legge Lorenzin. La norma del Decreto Milleproroghe, è passata al Senato con: 149 sì, 1 astensione e 110 no, tra i quali quello di Elena Fattori.

Il voto ha provocato la protesta delle opposizioni secondo cui questo rinvio “mette a rischio la salute degli italiani”.

E’ perciò possibile per le famiglie presentare al momento dell’iscrizione a scuola per l’anno 2018-2019, una semplice autocertificazione che attesti l’avvenuta vaccinazione. Tuttavia, tutti i bambini, compresi quelli sprovvisti di documentazione sulla loro vaccinazione, potranno accedere alle scuole per l’infanzia. L’obbligo di presentazione del documento è infatti slittato all’anno scolastico 2019-2020.

Due emendamenti presentati dal Movimento 5 Stelle e dalla Lega all’articolo 6 del Decreto Milleproroghe hanno cancellato quanto previsto dall’articolo 3 della legge Lorenzin che aveva ripristinato l’obbligo vaccinale per i bambini da zero a dieci anni rendendolo “requisito d’accesso” necessario per l’iscrizione agli istituti scolastici.

Uno degli ostacoli principali alla realizzazione del disegno di legge del Governo riguarda la realizzazione dell’Anagrafe Vaccinale Nazionale.

Il ministero della Salute ha messo a disposizione un fac simile del modulo di autocertificazione denominata “Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà” che è possibile consegnare a scuola per attestare le avvenute vaccinazioni.

La legge vigente in tema di vaccinazioni prevede dieci vaccini obbligatori: contro poliomelite, difterite, tetano, epatite B, pertosse, emofilo di tipo B, morbillo, parotite, rosolia e varicella. Altri quattro – anti-meningococco B e C, anti-pneumococco e anti-rotavirus – vengono comunque fortemente consigliati dalle Asl.

Le vaccinazioni offerte gratuitamente e attivamente dal Servizio sanitario nazionale (SSN) per bambini da 0 a 6 anni sono:

  • Anti-poliomielite: ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita e richiamo a 6 anni (obbligatoria per i nati dal 2001)
  • Anti-tetanica: ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita e richiamo a 6 anni (obbligatoria per i nati dal 2001)
  • Anti-epatite virale B: 3 dosi nel primo anno di vita (obbligatoria per i nati dal 2001)
  • Anti-difterica: ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita e richiamo a 6 anni (obbligatoria per i nati dal 2001)
  • Anti-pertosse: ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita e richiamo a 6 anni (obbligatoria per i nati dal 2001)
  • Anti-meningococcica B: 3 o 4 dosi nel primo anno di vita, a seconda del mese di somministrazione della prima dose (fortemente raccomandata per i nati a partire dal 2017)
  • Anti-Haemophilus influenzae tipo b: 3 dosi nel primo anno di vita (obbligatoria per i nati dal 2001)
  • Anti-rotavirus: 2 o 3 dosi nel primo anno di vita, a seconda del tipo di vaccino (fortemente raccomandata per i nati a partire dal 2017)
  • Anti-pneumococcica: 3 dosi nel primo anno di vita (fortemente raccomandata per i nati a partire dal 2012)
  • Anti-meningococcica C: 1° dose nel secondo anno di vita (fortemente raccomandata per i nati a partire dal 2012)
  • Anti-varicella: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni (obbligatoria per i nati dal 2017)
  • Anti-morbillo: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni (obbligatoria per i nati dal 2001)
  • Anti-parotite: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni (obbligatoria per i nati dal 2001)
  • Anti-rosolia: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni (obbligatoria per i nati dal 2001)

I vaccini gratis forniti agli adolescenti sono:

  • Anti-difterica: richiamo (obbligatoria per i nati dal 2001)
  • Anti-poliomielite: richiamo (obbligatoria per i nati dal 2001)
  • Anti-tetanica: richiamo (obbligatoria per i nati dal 2001)
  • Anti-pertosse: richiamo (obbligatoria per i nati dal 2001)
  • Anti-HPV per le ragazze e i ragazzi (2 dosi nel corso del 12° anno di vita)
  • Anti-meningococcica tetravalente ACWY135 (1 dose)

Infine, i vaccini gratis per adulti sono:

  • Anti-pneumococcica nei 65enni
  • Anti-zoster nei 65enni
  • Anti-influenzale per tutte le persone oltre i 64 anni.?3hAG8J0I4l8LAj7IEKLGCJPHWlei8GOjWIGitmRkujkJ2JWMlG1lLjfK1jOJZlBiJmBi0mPlSl8MEIngbg5Loink5JtM1GbkOLJJ5j8ghICg5hii2H1lBLGkbL5m1kQkxMwKQGkMohOKMJBl9IyK2GRHSls0MZ1sUzjLd1 Slitta di 12 mesi l'obbligo di vaccini per l'iscrizione a scuola Prima Pagina Salute   ?BGlHPjFJBHAltj6mCmFH3I9KQhCjPHeK7i8GnJ7gsiXL4IsJaGgIlh3i1MoIngfjtG3h3lPKLKfkmkJJglOmQlLkEmqL2KWjymcIlLShMm1kMjHg2m8IEGYg0l8HykDixl3kkF3HqMnMLJvj9lnMemeLILUj0JnKujeLBIEk2GGirMih6HQmAJlkk41eqh0vGV2qK0 Slitta di 12 mesi l'obbligo di vaccini per l'iscrizione a scuola Prima Pagina Salute

 

Elena Capilupi
Studentessa calabrese di Mediazione Linguistica e Culturale della Statale di Milano. Aspirante giornalista e appassionata di arte, cinema e musica. Sempre alla ricerca di nuove esperienze e nuovi modi di vedere il mondo.

Nessun commento

Rispondi