Il calendario e le partite più difficili in casa Olimpia Milano

Il calendario e le partite più difficili in casa Olimpia Milano

0

Cincia-Olimpi-324x182 Il calendario e le partite più difficili in casa Olimpia Milano Basket Sport

Milano – La rivincita della finale scudetto 2018 si disputerà… nel 2019. Olimpia Milano e i vice campioni d’Italia di Trento si affronteranno nella 14° giornata del campionato di Serie A, al Mediolanum Forum. E’ solo uno dei tanti grandi appuntamenti che contrassegnano il calendario della stagione 2018/19. Queste le date salienti.

7 ottobre: l’Olimpia debutta davanti al proprio pubblico affrontando l’Happycasa Brindisi. Era dal 2012 che Milano non esordiva in Serie A al Mediolanum Forum. Brindisi invece fu affrontata al debutto nel 2013 ma in trasferta.

14 ottobre: la prima trasferta stagionale dell’Olimpia è la Grande Classica del basket italiano, al Paladozza di Bologna contro la Virtus rinnovata di Pino Sacripanti con un ex importante, Amath M’Baye,

4 novembre: quinta di campionato a Torino, nel nuovo Palavela contro la squadra allenata dal grande Larry Brown, con tanti nomi importanti vedi Carlos Delfino, Royce White, James Michael McAdoo e il “nostro” Marco Cusin.

18 novembre: l’Olimpia va a Venezia ad affrontare la squadra che ha interrotto la sua striscia di successi in campionato. Si sfidano le due ultime scudettate. La Reyer ha confermato buona parte del nucleo che ha vinto la regular season inclusi gli ex MarQuez Haynes e Bruno Cerella.

9 dicembre: giorno di derby contro la rinnovatissima Cantù, lontana parente della squadra battuta nei quarti di finale dei playoff scorsi. Si giocherà al Pala Desio che anche quest’anno ospita le gare casalinghe della Red October.

16 dicembre: trasferta a Sassari, avversaria ricorrente nelle ultime stagioni con il ritorno in Sardegna di Jeff Brooks che fu uno dei protagonista della tripletta del 2015.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi