Perisic può far partire l’effetto domino: se Mou lo porta in Inghilterra,...

Perisic può far partire l’effetto domino: se Mou lo porta in Inghilterra, c’è Chiesa

0

DAmbrosio_Perisic_Icardi_Inter_lapresse_2017_thumb660x453-324x222 Perisic può far partire l'effetto domino: se Mou lo porta in Inghilterra, c'è Chiesa Calcio Sport

Milano – E se davvero Mourinho dovesse portarsi via Ivan Perisic? Beh, in tal caso l’Inter farebbe cassa notevole con il croato (almeno 70 milioni) e poi si getterebbe alla ricerca di un top in grado di non farlo rimpiangere. Due i nomi fatti da TuttosportFederico Chiesa Angel Di Maria.

Di Maria – Chiesa per Tuttosport..

“Tra l’altro, come peraltro certificato dalle parole di Spalletti, grazie al ritorno in Champions i big si sono di nuovo accorti dell’esistenza di una società che soltanto nel 2010 aveva centrato il Triplete – ricorda il quotidiano torinese -. In tal senso va ascritto quanto emerso dall’Argentina riguardo ad Angel Di Maria, anche se la notizia va rovesciata: non c’è nessun interessamento dell’Inter per il Fideo, piuttosto è Jorge Mendes che ha sondato il terreno pure con il club nerazzurro, considerato che l’argentino non rientra nei piani del Paris Saint-Germain e ha un contratto in scadenza nel giugno del 2019″. 

Colpo Di Maria: difficile..

All’Inter oggi non interessa Di Maria – anche perché ci sarebbe da affrontare anche l’Everest dato dal suo ingaggio da oltre 9 milioni a stagione – però lo scenario potrebbe cambiare qualora il club dovesse essere costretto a cercare un sostituto di Perisic.

Chiesa, ma occhio anche a Suso

Con il tesoro in arrivo da Manchester tra le mani l’Inter però potrebbe piuttosto tentare l’assalto a Federico Chiesa, giocatore che in società mette tutti d’accordo e che, per caratteristiche, è perfetto per i parametri di Suning. Occhio pure a Suso che piace a Spalletti e, nonostante le rassicurazioni di Massimiliano Mirabelli, sta guardando con grande preoccupazione quanto sta accadendo intorno al Milan”.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi