91171119-9c1e-4653-ba94-658b07adf2f9-324x324 Mondiali: La Francia è già a Mosca! Questa sera Croazia - Inghilterra per la storia Calcio Mondiali di calcio 2018 Prima Pagina Sport   Milano-La Francia aspetta dopo la vittoria ottenuta contro il Belgio nella serata di ieri tra le mura dello stadio di San Pietroburgo. La Francia vola, mentre Croazia e Inghilterra scaldano i motori.

Un mondo in gioco

Francia – Belgio: 1-0
(Umtiti 51’)

Una partita equilibrata sbloccata dal colpo di testa di un difensore, proprio come per poco non era riuscito al Brasile. Umtiti corregge la pennellata di Griezmann in porta e caccia il Belgio lontano dalla finale anche grazie a uno strepitoso Lloris (parata incredibile su Witsel) e uno straripante Mbappé. Il Belgio ci prova continuamente grazie alle accelerazioni di Kevin de Bruyne e di Hazard che tentano più volte di sfondare il muro francese senza purtroppo riuscirci: Lukaku per altro non riesce a ripetere la prestazione abnorme messa in mostra contro il Brasile e questo rende più difficile il gioco di ripartenze caratteristico del Belgio di Martinez. La ruleta di Mbappé a servire Giroud (sprecone) rimarrà negli annali della storia dei mondiali, mentre Henry che saluta la panchina francese da sconfitto è un’immagine di una forza incredibile. Ora si aspetta il verdetto di questa sera per scoprire l’avversario della Francia, con appuntamento domenica a Mosca, ore 17:00.

Due realtà

Croazia e Inghilterra dicevamo. Questa sera alle 20:00 si sfideranno proprio a Mosca le due squadre giunte fino alle semifinali della parte destra del tabellone. La cavalcata, per certi versi simile, ha portato un’Inghilterra finalmente competitiva e arrembante a giocarsi un posto in finale contro una Croazia giunta all’apice della propria generazione di fenomeni: Modric, Rakitic, Mandzukic, Lovren sono tutti pronti a fare la storia anche se contro quest’Inghilterra non sarà facile. Abbiamo già parlato del movimento “It’s coming home” che ha invaso l’isola aldilà della manica fin dall’inizio del mondiale, un movimento nato grazie all’entusiasmo di riportare la coppa tanto agognata a casa dopo 52 anni dall’ultima volta. In Croazia si affidano invece al mago Luka Modric, numero dieci del Real Madrid e stella di una nazionale che mai come oggi ha bisogno di tutta l’esperienza dei propri giocatori. 4,2 milioni di persone guarderanno la partita con la speranza di vedere la maglia a scacchi biancorossi in finale contro la Francia.

Probabili formazioni

Croazia (4-2-3-1)
Subasic; Vida, Lovren, Corluka, Strinic; Brozovic; Rebic, Rakitic, Modric, Perisic; Mandzukic.
CT: Dalic.

Inghilterra (3-5-2)
Pickford; Trippier, Stones, Maguire; Walker, Lingard, Henderson, Alli, Young; Sterling, Kane.
CT: Southgate.

Simone Mannarino
Dottore in Storia con specializzazione in storia del giornalismo alla statale di Milano e aspirante giornalista, ricerca un approccio diverso ai fatti e ai contesti in cui si sviluppano. Innamorato del calcio e dello sport in generale. Tifoso del Brasile in questi mondiali che Zoom ha raccontato fino alla vittoria finale della Francia. Immerso in nuovi progetti per la prossima stagione ora che i mondiali ci hanno salutato.

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi