Regione Lombardia 3,2 milioni per il Terzo settore

Regione Lombardia 3,2 milioni per il Terzo settore

0

Regione-Lombardia-32-milioni-per-il-Terzo-settore-324x216 Regione Lombardia 3,2 milioni per il Terzo settore Costume e Società   Lombardia – La proposta proviene dagli assessori alle Politiche Sociali e Pari opportunità: 3,2 milioni di euro, finalizzati allo svolgimento di attività ed iniziative, per le organizzazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale. La Giunta ha approvato la delibera che fissa i criteri generali di presentazione dei progetti, che dovranno avere rilevanza locale. Potranno essere presentate da organizzazioni di volontariato o associazioni di promozione sociale in base all’Accordo di programma sottoscritto tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e la Regione Lombardia lo scorso 27 dicembre. Il costo massimo del progetto potrà ammontare a euro 75.000 e non essere inferiore a euro 25.000. Il contributo richiesto non dovrà superare il 70 per cento del costo del progetto. Le attività dovranno iniziare entro il 30 settembre 2018 e terminare entro il 30 settembre 2019.

Pubblicità

Nel 2017 sono stati approvati 79 progetti finalizzati alla promozione della cultura del volontariato, alla costruzione di nuove reti, all’attivazione di percorsi di coesione sociale, a laboratori di cittadinanza.

 

Valentina Simona Bufano
Poetessa, romanziera e collaboratrice di vari giornali, web tv e radio. Ho vinto premi letterari e partecipato a due rassegne culturali: “Subway Letteratura” e “The Last Apple on the tree”, lavorando con illustratori professionisti. I miei libri hanno venduto in tutto un migliaio di copie, riportando ottime critiche. Il mio primo romanzo, “3 ragazzini e il Fato” ha riscosso successo sul blog di recensioni chelibroleggere.blogspot.it e ho vinto il premio della giuria al Trofeo del Lupo 2017. Nel 2009 “Il Giorno” mi ha dedicato la rubrica “Il Personaggio”. Nel 2016 ho ricevuto dalla Pro Loco di Trezzano sul Naviglio la pergamena del “Trezzanino d’oro” per le attività culturali, di cui sono molto orgogliosa.

Nessun commento

Rispondi