img_5785-324x285 Gironi A e B: la situazione dopo la prima giornata in un Mondiale senza un attimo di respiro Calcio Mondiali di calcio 2018 Sport   Milano-Terminata la prima giornata dei gironi A e B andiamo a vedere la classifica e il prossimo turno, che già inizierà stasera con Russia -Egitto

Girone A: domina la Russia

Pubblicità

Il 5-0 rifilato nella partita inaugurale all’Arabia Saudita ha fatto schizzare alle stelle l’entusiasmo dei tifosi russi alla vigilia della gara con l’Egitto di questa sera. Se prima dell’inizio del mondiale la petizione online volta a ritirare la squadra per manifesta inferiorità fu sottoscritta da più di un milione di persone sui social, ora l’entusiasmo è salito a livelli vertiginosi con Golovin, obbiettivo della Juventus, beniamino di casa. A rincorrere dopo una gara complicata ecco l’Uruguay di Tabarez: la vittoria siglata dal goal di Gimenez contro l’Egitto privo di Salah ha salvato le speranze di primato del girone e la gara imminente (domani ore 17:00) contro l’Arabia Saudita potrebbe regalare il matematico passaggio con 6 punti conquistati nelle prime due partite. Se l’Arabia è sembrata il vero e proprio sparring partner del girone, l’Egitto che ritroverà Salah questa sera non ha alcuna voglia di stare a guardare e con un’ipotetica vittoria contro i padroni di casa risolleverebbe le sorti di un girone ancora tutto da scrivere.

Probabili formazioni

Russia (4-2-3-1): Akinfeev; Mario Fernandes, Ignashevich, Kutepov, Zhirkov; Gazinsky, Zobnin; Samedov, Golovin, Cheryshev; Smolov.
Ct: Stanislav Cherchesov

Egitto (4-2-3-1): El Shenawy; Fathy, Gabr, Hegazy, Abdel-Shafi; Hamed, Elneny; Salah, Elsaid, Trezeguet; Mohsen.
Ct: Hector Cuper

Il Girone B: Portogallo in rampa di lancio

La gara che ha aperto il ballo delle big al mondiale è stata uno show calcistico di portata immensa: Cristiano Ronaldo ha mostrato una condizione mentale e fisica straripante, ha segnato 3 goal alla Spagna e si è preso la testa della classifica cannonieri del mondiale, tutto in novanta minuti. La Spagna, dal canto suo, ha ritrovato le certezze che le mancavano in fase offensiva (Diego Costa autore di due goal nell’esordio mondiale) ma perso smalto in quelle difensive (una su tutti De Gea): le prossime due gare saranno decisive per decidere chi, grazie a una miglior differenza reti, otterrà la testa del Girone B. Marocco e Iran, protagoniste di una prima gara soporifera decisa da un autogoal della neoentrata punta marocchina Bouhaddouz, hanno ben poche speranze di impensierire le due corazzate che corrono verso due vittorie necessarie al prosieguo della competizione.

Classifiche

GIRONE A Punti GIRONE B Punti
Russia 3 Iran 3
Uruguay 3 Spagna 1
Egitto 0 Portogallo 1
Arabia Saudita 0 Marocco 0

Prossimo turno

Girone A

19/06 ore 20:00 Russia – Egitto
20/06 ore 17:00 Uruguay – Arabia Saudita

Girone B

20/06 ore 14:00 Portogallo – Marocco
20/06 ore 20:00 Iran – Spagna

Simone Mannarino
Dottore in Storia con specializzazione in storia del Giornalismo alla statale di Milano e aspirante giornalista, ricerca un approccio diverso ai fatti e ai contesti in cui si sviluppano. Innamorato del calcio e dello sport in generale, collabora con NumeroDiez e ZoomMilano tra un viaggio e l'altro.

Nessun commento

Rispondi