La Regione vuole ridurre il consumo di bottiglie di plastica

La Regione vuole ridurre il consumo di bottiglie di plastica

La-Regione-vuole-ridurre-il-consumo-di-bottiglie-di-plastica-e1528810415250-324x191 - La Regione vuole ridurre il consumo di bottiglie di plastica  - Ambiente Milano – Lo scorso anno è iniziata una collaborazione tra Regione Lombardia e Water Alliance-Acque, la maggiore rete di gestori idrici a livello regionale e nazionale. A palazzo Lombardia si è svolto un incontro tra l’assessore regionale al Territorio e Protezione civile e i rappresentanti di Water Alliance-Acque di Lombardia.
Il Protocollo d’intesa è stato firmato nel settembre 2017, ha come finalità la razionalizzazione e l’ottimizzazione del servizio idrico integrato, nonché la tutela e la valorizzazione della risorse idriche.
L’Assessore ha sottolineato come lo scambio informativo e la promozione dell’innovazione nella sua gestione, come è stato previsto dal Protocollo, siano elementi fondamentali per il raggiungimento degli obbiettivi.

Water Alliance-Acque di Lombardia

“L’acqua e la difesa del suolo e dell’ambiente sono temi sempre più al centro dell’attenzione e del dibattito pubblico e Regione Lombardia ha tutte le intenzioni di proseguire su questa strada” ha aggiunto l’assessore. “In particolare abbiamo apprezzato il progetto di Water Alliance per ridurre il consumo di bottiglie di plastica, promuovendo la distribuzione gratuita di acqua pubblica, fresca e a km zero”.

Water Alliance-Acque di Lombardia è una rete di 8 imprese lombarde che gestiscono il servizio idrico integrato attraverso il modello ‘in house providing’ e complessivamente forniscono circa 1.000 comuni e il 56 % della popolazione residente in Lombardia: Gruppo CAP (area metropolitana di Milano), BrianzAcque (Monza e Brianza), Lario Reti Holding (Lecco), Padania Acque (Cremona), Pavia Acque (Provincia di Pavia), Sal (Lodi), Secam (Sondrio)e Uniacque (Bergamo).

Valentina Simona Bufano
Poetessa, romanziera e collaboratrice di vari giornali, web tv e radio. Ho vinto premi letterari e partecipato a due rassegne culturali: “Subway Letteratura” e “The Last Apple on the tree”, lavorando con illustratori professionisti. I miei libri hanno venduto in tutto un migliaio di copie, riportando ottime critiche. Il mio primo romanzo, “3 ragazzini e il Fato” ha riscosso successo sul blog di recensioni chelibroleggere.blogspot.it e ho vinto il premio della giuria al Trofeo del Lupo 2017. Nel 2009 “Il Giorno” mi ha dedicato la rubrica “Il Personaggio”. Nel 2016 ho ricevuto dalla Pro Loco di Trezzano sul Naviglio la pergamena del “Trezzanino d’oro” per le attività culturali, di cui sono molto orgogliosa.

Nessun commento

Rispondi