Afgano precipita in una grata della metropolitana per riprendersi il cellulare

Afgano precipita in una grata della metropolitana per riprendersi il cellulare

metro-324x216 - Afgano precipita in una grata della metropolitana per riprendersi il cellulare  - Costume e Società Milano Un giovane è precipitato per 6 metri cercando di recuperare il suo cellulare.Il ragazzo in questione ha appena 20 anni ed era di origine afghana. Gli era caduto il telefono in zona piazza Luca d’Aosta e aveva quindi cercato di riprenderlo aprendo una grata di aerazione della metropolitana di Milano e calandosi con una corda di fortuna giù per 6 metri. Ma qualcosa non è andato per il verso giusto: infatti il giovane è precipitato rovinosamente al suolo.
E’ stato quindi soccorso da un’ambulanza e trasportato presso l’ospedale Niguarda con traumi agli arti e alla schiena non particolarmente gravi.
Per fortuna non è in pericolo di vita.

Elena Capilupi
Studentessa calabrese di Mediazione Linguistica e Culturale della Statale di Milano. Aspirante giornalista e appassionata di arte, cinema e musica. Sempre alla ricerca di nuove esperienze e nuovi modi di vedere il mondo.

Nessun commento

Rispondi