‘”Play, don’t smoke!’ per contrastare il tabagismo sul nascere

‘”Play, don’t smoke!’ per contrastare il tabagismo sul nascere

0

fumo-324x200 '”Play, don’t smoke!' per contrastare il tabagismo sul nascere Salute   Milano – ‘Play, don’t smoke!’ è un evento organizzato dalla Casa Pediatrica ASST Ospedale Fatebenefratelli Sacco di Milano, in occasione della giornata mondiale contro il tabagismo. La Giornata mondiale senza tabacco è una ricorrenza, celebrata annualmente il 31 maggio, il cui scopo è quello di incoraggiare le persone ad astenersi per almeno 24 ore dal consumo di tabacco. ‘Play, don’t smoke” è stata concepita per gli studenti. Infatti è verso i 14 anni che si inizia a fumare, per essere accettati nel gruppo. La trasgressione fa sentire più grandi, ma un adolescente non sa fin dove può spingersi e così dalle sigarette si rischia di passare alla cannabis. Era pensata per gli adolescenti la proiezione del film documentario ‘The answer – La risposta sei tu’, il film realizzato dalla Fondazione il Sangue di Milano, con l’intento di sensibilizzare i giovani sui rischi del fumo. E sempre pensando a loro sono stati invitati la nota showgirl Maddalena Corvaglia e Fabio Borini, calciatore del Milan.

Un triste primato europeo

In Italia i fumatori sono 11,7 milioni, pari al 22,3% della popolazione. Il 9% prende il vizio prima dei 14 anni e secondo una ricerca del 2016 il nostro Paese guida la classifica europea per adolescenti che fumano (un adolescente su tre). Per questo iniziative come – ‘Play, don’t smoke!’ sono una ottima idea.

Valentina Simona Bufano
Poetessa, romanziera e collaboratrice di vari giornali, web tv e radio. Ho vinto premi letterari e partecipato a due rassegne culturali: “Subway Letteratura” e “The Last Apple on the tree”, lavorando con illustratori professionisti. I miei libri hanno venduto in tutto un migliaio di copie, riportando ottime critiche. Il mio primo romanzo, “3 ragazzini e il Fato” ha riscosso successo sul blog di recensioni chelibroleggere.blogspot.it e ho vinto il premio della giuria al Trofeo del Lupo 2017. Nel 2009 “Il Giorno” mi ha dedicato la rubrica “Il Personaggio”. Nel 2016 ho ricevuto dalla Pro Loco di Trezzano sul Naviglio la pergamena del “Trezzanino d’oro” per le attività culturali, di cui sono molto orgogliosa.

Nessun commento

Rispondi