Sequestrate grandi quantità di marijuana e hashish in una AUDI Q2

Sequestrate grandi quantità di marijuana e hashish in una AUDI Q2

foto-sequestro-324x157 Sequestrate grandi quantità di marijuana e hashish in una AUDI Q2 Cronaca Milano Prima Pagina   Un ragazzo viene perquisito e trovato in possesso di un ingente quantitativo di marijuana e hashish, nonché 186.600 euro in contanti.
La Polizia di Stato arresta giovane milanese per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La Squadra Mobile della Questura di Milano martedì 15 maggio, ha arrestato in flagranza di reato un giovane milanese, privo di precedenti penali, perché in possesso di 7,7 kg tra Marijuana e Hashish, e di 186.600 euro in contanti, ottenuti grazie ad attività illecite.

Pubblicità

Il ragazzo è stato rintracciato dagli uomini della sezione antidroga della Squadra Mobile all’interno dell’abitazione del padre nel corso di una perquisizione effettuata a seguito dell’arresto di quest’ultimo effettuato nello stesso pomeriggio dal personale del Compartimento Polizia Stradale Liguria.

In quella circostanza la polizia stradale, al km 106 carreggiata sud dell’Autostrada A7, avevano sottoposto a controllo un’ Audi Q2 di colore nero trovando il conducente, residente a Milano, in possesso di due scatole in cartone con all’interno diversi sacchetti trasparenti contenenti 11,370 kg di Marijuana e 8,150 Kg di Hashish.
Il conducente della vettura è stato allora tratto in arresto, e la Polizia Stradale ha chiesto alla Squadra Mobile di Milano di effettuare una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’individuo, che però ha dato esito negativo.
Nel corso della perquisizione, all’interno dell’abitazione vi era il figlio dell’arrestato che aveva più volte negato di possedere anche altri appartamenti. Accertamenti più approfonditi effettuati dai poliziotti, invece, hanno consentito di individuare l’abitazione del giovane in piazza Mondadori.

La successiva perquisizione ha consentito di accertare che quel luogo era stato adibito a centrale di deposito e confezionamento della sostanza stupefacente, in quanto al suo interno sono stati rivenuti 6,344 kg di marijuana, 1,466 kg di hashish confezionati in sacchetti trasparenti, nonché l’ingente somma di contanti, telefoni cellulari, tablet, una bilancia di precisione e del materiale da confezionamento.  A seguito dell’ arresto, il giovane milanese è stato portato a San Vittore in attesa dell’udienza di convalida.

Elena Capilupi
Studentessa calabrese di Mediazione Linguistica e Culturale della Statale di Milano. Aspirante giornalista e appassionata di arte, cinema e musica. Sempre alla ricerca di nuove esperienze e nuovi modi di vedere il mondo.

Nessun commento

Rispondi