Spento da 20 anni, ritorna la luce dal palo del giardino De...

Spento da 20 anni, ritorna la luce dal palo del giardino De Sanctis

Milano – Il palo della luce dei giardinetti di via De Sanctis, al quartiere Baia del Re, si è acceso. Era un palo della luce particolarmente riluttante all’accensione. Si era spento circa 20 anni fa, poco dopo l’inaugurazione dei giardinetti da parte dell’allora sindaco Marco Formentini, e poi non c’era stato più verso di riaccenderlo. Le cause sono molte. Inizialmente c’era la difficile posizione che rendeva l’intervento complicato. Poi in tempi recenti, con il cambio delle tecnologie per l’illuminazione pubblica, era difficile cambiare il palo e le lampadine che erano troppo vecchie. Non se ne veniva a capo, e la zona buia rendeva pericoloso passare in quel punto dei giardinetti alla sera o a mattino in inverno. Li sotto, al buio, succedeva di tutto, e il rischio di essere aggrediti o borseggiati da qualcuno nascosto nelle tenebre era davvero alto. Gli abitanti del quartiere, dopo il tramonto, evitavano la zona. Poi sono iniziate le segnalazioni al Consiglio di municipio “Ma per quel palo non si può proprio fare niente?”.  Il consigliere Alessandro Giacomazzi ha preso a cuore la vicenda e ha adottato il palo 1/8/2.
“E’ stato davvero bravo. Il sistema delle segnalazioni funziona”, ci ha detto uno dei componenti della social street Baia del Re che ci ha raccontato la storia di questo palo  così particolare. “Alessandro Giacomazzi è riuscito infatti ad ottenere il cambio del grosso palo e la riaccensione della luce. Per noi della social street Baia del Re è una bella notizia, di cui essere contenti. Capirà, dopo 20 anni non ci speravamo quasi più. Ora possiamo entrare nel giardino De Sanctis anche la sera e in inverno, senza timori.” Nel giardino c’è infatti anche un’area cani che, con la luce dall’alto palo accesa, è ora bene illuminata.

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente, sul giornalino della parrocchia, l'Urlo. Tra il 1977 e il 1982 circa ho lavorato in una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Da 17 anni sono uno degli speaker radiofonici della più bella delle radio milanesi, RPL. Ho collaborato con quotidiani e settimanali, occupandomi di tutto, dalla cronaca allo sport. Come Web Content Specialist seguo blog e testate giornalistiche online. Ora mi occupo della redazione di Zoom Milano.

Nessun commento

Rispondi