Le semifinali!Le ultime serate del contest targato LfA tra Sesso, Guerra e...

Le semifinali!Le ultime serate del contest targato LfA tra Sesso, Guerra e politica

img_4893-324x229 Le semifinali!Le ultime serate del contest targato LfA tra Sesso, Guerra e politica Costume e Società Cultura   Milano – Alla fine di ogni percorso si tirano le somme e si scelgono i vincitori. Looking for Art si accinge nelle prossime tre settimane a scegliere i propri finalisti che verranno fuori dalle tre semifinali con temi scottanti e importanti.

Mai banali

Tre le semifinali che vedranno sfidarsi a colpi d’arte fotografi e pittori a caccia della finale di giugno. All’Hollywood Milano i temi che verranno sottoposti agli artisti saranno Sesso, Guerra e Politica, tre importantissimi aspetti non solo dei giorni nostri ma dell’esistenza dell’essere umano fin dalle sue origini. Ogni artista avrà la possibilità di rappresentare il tema della serata in cui sarà inserito cercando di svilupparlo al meglio e in modo originale, così da rendere costante quel rapporto vivo tra quotidianità e arte che attraversa il nostro vissuto.

Sesso

Prima delle tematiche scottanti e scomode scelte per queste semifinale e di difficile interpretazione, il sesso risiede in ognuno di noi e LfA coglie l’occasione per mettere i propri artisti davanti ad un argomento da sempre tabù nella nostra società. Lo affronteranno il Pirata Baffigi, Mattia Macchia, Elisabetta Selleri e Alessandro Zito a colpi di pennello, mentre dietro all’obiettivo battaglieranno L. Maria Chierici, Domitilla Pecar, amarti Scarpati e Giulia Zanzotera. Tutti invitati dunque domani sera all’Hollywood Milano dove suoneranno i “Fratelli DIesis”.

Guerra

Seconda tematica per la serata del
10 maggio sulle note di Michela Porazzi e Milo Bazzari. La macabra danza in cui l’evoluzione della specie umana è impegnata fin dai suoi albori a braccetto della guerra è lo sfondo della tematica proposta dallo staff di Looking. La storia ci insegna che la guerra è da sempre una costante dell’essere umano e gli artisti dovranno rappresentarla estrapolandone i concetti fondamentali. Per la pittura avremo A. Giorgi, Giulia Longoni, Francesco Pedullà e Matteo Pessina. Alla caccia dello scatto perfetto Alice Ambrogio, Mattia Bignami, Riccardo Garofalo e C. V. Lazzaroni.

Politica

La politica è l’arte di governare una società, di organizzarne le risorse e rendere disponibile a tutti l’accesso al benessere minimo. nel passato, a partire dagli antichi greci, la politica è sempre stata considerata arte nobile e adatta a uomini di livello. Ad oggi è ancora possibile attribuirle tali caratteristiche? Viene ancora vista è considerata come arte delle nobili menti? Proveranno a dare una risposta Emma Cappa, Gosha Konarovic, Mattia Mangia e Gianfranco Menegatti con la propria pittura e F. Barella, Luca Bartoleni, Elia Cattaneo e F. Bastian Kratter attraverso le fotografie.
Le note di accompagnamento saranno di Cillo&Roby, due abitué del salotto di Looking.

Cosa aspettarsi?

Qualsiasi cosa. Dagli eventi firmati Looking ci si potrà aspettare davvero qualsiasi tipo di sorpresa: un fotografo che interpreterà il sesso come nei ginnasi ateniesi? Sarà possibile, così come un pittore che renderà un prato fiorito la scena di un campo di battaglia. Le idee sono tante, il tempo per realizzarle poco e i giorni delle semifinali si avvicinano: iniziamo stasera con la semifinale sul Sesso e proseguiamo nelle due settimane successive fino a delineare i finalisti di quest anno.
Stay tuned per le prossime novità di Looking for Art e aspettatevi di tutto dai tre temi delle semifinali di quest’anno.

Simone Mannarino
Dottore in Storia con specializzazione in storia del giornalismo alla statale di Milano e aspirante giornalista, ricerca un approccio diverso ai fatti e ai contesti in cui si sviluppano. Innamorato del calcio e dello sport in generale. Tifoso del Brasile in questi mondiali che Zoom ha raccontato fino alla vittoria finale della Francia. Immerso in nuovi progetti per la prossima stagione ora che i mondiali ci hanno salutato.

Nessun commento

Rispondi