Olimpia Milano, Pianigiani si scusa con i suoi tifosi: “Dovevamo vincere!”

Olimpia Milano, Pianigiani si scusa con i suoi tifosi: “Dovevamo vincere!”

0

Armani-Olimpia-Cover-212-324x151 Olimpia Milano, Pianigiani si scusa con i suoi tifosi: "Dovevamo vincere!" Basket Sport

Milano – Così Coach Simone Pianigiani sulla sconfitta con Pesaro: “Devo chiedere scusa per una partita molto brutta contro una squadra che non molla mai e giocava per la salvezza quindi è normale che abbia dato tutto ma lo sapevamo. Oggi abbiamo messo tante cose assieme a partire dalla mancanza di Goudelock e la necessità di rimettere in ritmo chi ha avuto problemi come Micov e Theodore”.

“Nessuna scusa, dovevamo vincere oggi” – dice Pianigiani

Pubblicità

“Non voglio cercare scuse perché avremmo dovuto vincere, segnare i lay-up facili che abbiamo sbagliato e i tiri da fuori aperti che loro hanno messo, oppure fare più contropiede ma forse lì le gambe pesanti non ci hanno sostenuto. Pesaro ha vinto con merito. Tra 10 giorni cominciano i playoff e dobbiamo ritrovare fiducia, quella che avevamo durante la striscia di nove vittorie e dobbiamo assolutamente ricostruire”.

“Volevo una vittoria in vista del playoff…”

“Avrei voluto arrivare ai playoff con un ambiente migliore attorno a noi, più fiducia. Spero che la gente capisca che questi ragazzi ci tengono e sono i primi ad essere dispiaciuti quando non riescono a fare quello che possono, come Kuzminskas. Ora è in difficoltà ma ha una storia e un passato, viene dalla NBA”.

“Bisogna aiutare Kuzminskas..”

“Dobbiamo aiutarlo, perché questo è un momento difficile ma ho visto che in tanti ci sono passati. Oggi nessuno ha giocato una buona partita. Ma abbiamo 10 giorni per prepararci bene e sappiamo che fin dall’inizio saranno tutte battaglie”.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi