Mercato e prove tattiche nella rassegna stampa del Milan

Mercato e prove tattiche nella rassegna stampa del Milan

0

img_4762-324x432 Mercato e prove tattiche nella rassegna stampa del Milan Calcio Sport   Milano-Tempo di bilanci e di mercato in casa Milan, aspettando la conferenza di Gattuso in preparazione della gara col Bologna.

Chi resta e chi va

Pubblicità

Il Corriere dello Sport fa il punto sul mercato rossonero analizzando reparto per reparto i giocatori che secondo Gattuso potranno rimanere anche nel Milan del futuro. Le richieste del tecnico, esposte nell’incontro con Fassone e Mirabelli di questa settimana, parlano di un centrocampista di qualità e quantità e di un attaccante che faccia vincere le partite. In questo momento il favorito sembra essere Andrea Belotti, punta del Torino che Gattuso ha elogiato più volte pubblicamente. I partenti? Kalinic e forse Andrè Sílva, con il rebus Suso che terrà sulle spine la dirigenza e i tifosi rossoneri.

Berlusconi

Sempre il Corriere dello Sport riporta le parole di Silvio Berlusconi che in campagna elettorale ha fomentato un suo ritorno nel Milan: le parole dell’ex presidente hanno lasciato indifferenti gli attuali vertici rossoneri che proseguono nel loro progetto di riammodernamento della società in ognuno dei suoi settori.

Metti le ali

La Gazzetta dello Sport si concentra molto di più sulle prove di formazione che i rossoneri stanno eseguendo in questi giorni di vigilia: la gara col Bologna è fondamentale per la corsa all’Europa e Gattuso si affiderà ai suoi fedelissimi. Tornano Suso e Calhangolu, la premiata ditta di esterni che al Milan regala due punti di media quando scende in campo nello stesso momento. Sono mancati col Benevento, e il risultato ne è testimone, sono mancati nelle ultime settimane a livello di rendimento e il Milan ha perso il treno Champions. Adesso rientrano per chiudere la stagione con la conquista dell’Europa.

Ballottaggi e Locatelli

Prove di formazione che non finiscono qui: ieri lo spazio nel ruolo di regista è stato occupato da Locatelli, delle cui qualità Gattuso non nasconde l’ammirazione, e molto probabilmente sarà lui a prendere il posto di Biglia in mezzo al campo. Se nel resto del campo saranno confermati i titolari, davanti il ballottaggio tra Cutrone e Kalinic verrà svelato solamente domani, come solito da parte di Gattuso.

Probabile formazione

Milan: 4-3-3
Donnarumma; Calabria, Bonucci, Zapata, Rodriguez; Kessiè, Locatelli, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhangolu.
All. Gattuso

Simone Mannarino

Simone Mannarino
Dottore in Storia con specializzazione in storia del Giornalismo alla statale di Milano e aspirante giornalista, ricerca un approccio diverso ai fatti e ai contesti in cui si sviluppano. Innamorato del calcio e dello sport in generale, collabora con NumeroDiez e ZoomMilano tra un viaggio e l'altro.

Nessun commento

Rispondi