Lutto nel mondo della musica elettronica per la scomparsa di Avicii

Lutto nel mondo della musica elettronica per la scomparsa di Avicii

0

 Il musicista, produttore e dj svedese Avicii, celebre in tutto il mondo, è morto all’età di 28 anni, venerdì 20 aprile a Muscat, in Oman.
La sua carriera è iniziata nel 2016. Ha vinto due MTV Music Awards, un Billboard Music Award e conquistato due nomination ai Grammy, rispettivamente per “Sunshine”, con David Guetta, e “Levels”, il suo più grande successo. La sua morte arriva a pochi giorni dalla sua nomination ai Billboard Music Award per il suo EP “Avicii (01)”.
L’artista si era ritirato dalle scene nel 2016 per non specificati motivi di salute. Aveva sofferto di pancreatite acuta, dovuta probabilmente all’abuso di alcol. Nel 2014 aveva subito l’asportazione della cistifellea e dell’appendice.

Grande il dolore dei suoi familiari, dei suoi fan e di tutti gli appassionati di musica elettronica. Grande dispiacere emerge anche dalle parole pubblicate sui social dall’amico David Guetta: ” E’ successo qualcosa di veramente orribile”- dice il deejay- “noi abbiamo perso un amico dotato di un grandissimo cuore e il mondo ha perso un incredibile talento musicale. Grazie per le tue bellissime melodie, il tempo che abbiamo condiviso assieme all’interno dello studio di registrazione giocando a fare i deejay, o semplicemente godendoci la vita come due buoni amici. Riposa in pace.”
La famiglia ha deciso di non rilasciare altre dichiarazioni per il momento, rinchiudendosi nella loro sofferenza.

Elena Capilupi
Studentessa calabrese di Mediazione Linguistica e Culturale della Statale di Milano. Aspirante giornalista e appassionata di arte, cinema e musica. Sempre alla ricerca di nuove esperienze e nuovi modi di vedere il mondo.

Nessun commento

Rispondi