Foxpol e Trezzano Sicura. Addosso ai truffatori!

Foxpol e Trezzano Sicura. Addosso ai truffatori!

Trezzano sul Naviglio – Il Comune di Trezzano sul Naviglio, il Comitato di Quartiere Azalee, la Protezione Civile, l’Associazione Nazionale Carabinieri, la Polizia Locale, in collaborazione con l’associazione Foxpol (www.foxpol.it) e il Pool Antitruffe di Milano, hanno proposto una serata per parlare delle truffe ai danni di persone anziane. Foxpol si occupa di formare gli agenti di polizia municipale e a volte organizzano serate per trattare l’argomento delle truffe. Di ogni tipo, anche che vedano come vittime gli adolescenti (la vendita di suonerie per cellulari nasconde meccanismi truffaldini), nella fattispecie si trattava di una serata per gli anziani che risiedono nei Quartieri coinvolti nel progetto  “Trezzano Sicura (www.facebook.com/groups/2000413473517153/), cittadini che sorvegliano il territorio tramite il gruppo Facebook (471 membri) e Whatsupp, informando e avvertendo per prevenire atti criminosi, il tutto in collaborazione con le forze dell’ordine. Hanno parlato Carlo Gandini, presidente di Foxpol e il dr. Marco Luciani.

Pubblicità

Ma cosa hanno detto? Per prima cosa: denunciare i truffatori, senza paura di possibili vendette. Infatti la pena per il reato di truffa è minima, mentre se il truffatore usasse violenza sulla vittima, la sua posizione sarebbe appesantita da aggravanti che aumenterebbero di molto la pena. Seconda cosa: non bisogna vergognarsi di avere creduto ai truffatori, perché sono veri professionisti, sinti, che si tramandano il mestiere da generazioni. Si presentano ben vestiti, avvicinano anziani soli (donne con gli uomini e uomini con le donne), entrano in casa di anziani soli, parlando un italiano impeccabile. Propongono affari allettanti. Gli unici che ci guadagnano sono i truffatori, con la “truffa carosello” maneggiano milioni,.Terza cosa: una telefonata può risolvere tutto immediatamente: il truffatore deve concludere in fretta, se dici che farai una telefonata per controllare, se ne andrà subito. Ma soprattutto, sarebbe meglio fare questa telefonata prima di aprirgli la porta.

Valentina Simona Bufano
Poetessa, romanziera e collaboratrice di vari giornali, web tv e radio. Ho vinto premi letterari e partecipato a due rassegne culturali: “Subway Letteratura” e “The Last Apple on the tree”, lavorando con illustratori professionisti. I miei libri hanno venduto in tutto un migliaio di copie, riportando ottime critiche. Il mio primo romanzo, “3 ragazzini e il Fato” ha riscosso successo sul blog di recensioni chelibroleggere.blogspot.it e ho vinto il premio della giuria al Trofeo del Lupo 2017. Nel 2009 “Il Giorno” mi ha dedicato la rubrica “Il Personaggio”. Nel 2016 ho ricevuto dalla Pro Loco di Trezzano sul Naviglio la pergamena del “Trezzanino d’oro” per le attività culturali, di cui sono molto orgogliosa.

Nessun commento

Rispondi