Milan: tra mercato e calendario, scopriamo le prossima destinazioni del volo rossonero

Milan: tra mercato e calendario, scopriamo le prossima destinazioni del volo rossonero

0

img_4652-324x316 Milan: tra mercato e calendario, scopriamo le prossima destinazioni del volo rossonero Calcio Sport   Milano-Cinque partite al traguardo e dieci punti da recuperare in ottica Champions League. Il volo del Milan, iniziato tra gli entusiasmi di fine mercato e continuato tra le turbolenze della gestione Montella, sta per completare il suo viaggio. E si pensa già all’equipaggio per il prossimo decollo.

Il volo di Brignoli

Pubblicità

Dal Benevento al Benevento: Gattuso festeggerà domani un girone alla guida del suo Milan, avventura iniziata con la beffa del portiere beneventano. Dopo 19 partite, 9 vittorie, e 34 punti conquistati, Gattuso porta a San Siro una squadra nuova e sicuramente più convinta di se stessa. Manca l’abitudine alla vittoria, la capacità di tenere alta la tensione per più partite senza mollare. Gattuso sa però dove intervenire, partendo dall’ossatura base messa in mostra quest’anno.

Obbiettivi di mercato: l’attacco

Che Belotti sia il sogno proibito di ringhio è cosa nota: il Gallo è stato elogiato dal tecnico calabrese alla vigilia della gara col Torino e il suo prezzo, rispetto ai cento milioni della scorsa estate, è sceso notevolmente. Inoltre, sembra in arrivo una consistente offerta (superiore ai 30 milioni) che porterà Kalinic in Cina, così che l’affare Belotti sia facilitato da questo capitale. Potrebbe rientrare Locatelli nella trattativa così come il riscatto di Niang.

Cessioni dolorose

Se delle voci riportano che anche Mandzukic e Dzeko potrebbero rientrare in orbita rossonera, le notizie che sconfortano maggiormente sono quelle sul fronte cessioni. Suso piace a Tottenham e Liverpool in Premier League, Donnarumma sarebbe stato offerto al Psg che ha però nicchiato. In caso di cessione di entrambi i gioielli però, il Milan avrebbe a disposizione un tesoretto importante per investire in settori nevralgici come il centrocampo.

Il resto del calendario

Ma il mercato inizierà in via ufficiale, solo tra qualche mese e ci sono ancora da giocare cinque gare di campionato e la finale di coppa Italia a Roma contro la Juventus. Premesso che la finale costituisce un capitolo a parte, le cinque gare che rimangono, di cui le ultime due contro Atalanta e Fiorentina saranno le più toste, dovranno restituire un Milan tonico e conscio dei propri mezzi. Gattuso ha ancora due mesi per scegliere chi darà l’assalto al prossimo campionato, giocatori avvisati …

Prossimi impegni

Questo pomeriggio alle 14:30 ci sarà la conferenza stampa di Gattuso mentre in agenda per questa mattina c’e l’incontro con l’Uefa per il Settlment Agreement. Da quanto filtra da Sky Sport, sarà settlement e ci saranno sanzioni nonostante il Milan presenterà il piano di rientro triennale che riporterebbe incontri entro i -30 milioni consentiti dal FPF. Le sanzioni arriveranno a maggio però e potranno spaziare dal limite al numero di giocatori nella rosa europea fino al tetto massimo di spesa nella finestra di mercato.

Simone Mannarino

Simone Mannarino
Dottore in Storia con specializzazione in storia del Giornalismo alla statale di Milano e aspirante giornalista, ricerca un approccio diverso ai fatti e ai contesti in cui si sviluppano. Innamorato del calcio e dello sport in generale, collabora con NumeroDiez e ZoomMilano tra un viaggio e l'altro.

Nessun commento

Rispondi