Settore Giovanile Giana Erminio: ecco i risultati

Settore Giovanile Giana Erminio: ecco i risultati

0

erminio Giana

Milano – Troppo Pordenone per la squadra di mister Omar Barzaghi, che al cospetto della capolista non è riuscita ad organizzare al meglio il gioco, complice il gol subito in avvio da De Min (3’ pt); i friulani hanno raddoppiato al 18’ con Bertoli, che con una doppietta ha calato il tris definitivo al 21’ st, confermandosi capocannoniere del girone.

UNDER 17 Giana Erminio-Pordenone 0-3

Le parole di Barzaghi, mister Giana

“Faccio i complimenti al Pordenone, perché anche oggi si è dimostrata nettamente superiore a tutte le altre squadre – analizza mister Barzaghi – Probabilmente la partita di oggi è stata condizionata da motivazioni diverse, in quanto noi eravamo forse un po’ appagati dalle recenti vittorie, mentre loro avevano bisogno dei 3 punti per vincere matematicamente il campionato.  Sono stati superiori a noi sia come intensità che aggressività e non siamo riusciti a sfruttare le poche occasioni e gli episodi che avrebbero potuto riaprire la gara”.

Classifica 13a ritorno

Pordenone 58, FeralpiSalò 51, Renate e Monza 50, Sudtirol 48, Bassano e Giana Erminio* 41, Vicenza 38, Albinoleffe 37, Padova 36, Santarcangelo 25, Mestre e San Marino 18, Ravenna* 15, Triestina 10. *deve riposare

UNDER 15 Giana Erminio-Pordenone 1-3

Anche i ragazzi di mister Matteo Castelnovo sono stati imbrigliati dal Pordenone, che ci ha messo 14 minuti a sbloccare il risultato con il gol di Marinello, capocannoniere del girone, e a portarsi sul doppio vantaggio sette minuti dopo con Lazri. Nella ripresa i friulani sono riusciti a triplicare al 9’ con Borsoi, ma al 19’ Kourouma ha accorciato le distanze, per rendere meno amara la sconfitta.

Pordenone più forte, Giana ko

“Bisogna essere onesti e riconoscere che l’avversario oggi ci è stato superiore in ogni aspetto. Avevamo preparato in settimana un certo tipo di partita, purtroppo non siamo riusciti a fare nulla di quello che avevamo concordato – commenta mister Castelnovo – Abbiamo giocato una delle peggiori partite in termini di intensità ed agonismo, sin da subito non abbiamo avuto l’approccio necessario per affrontare sfide contro avversari quotati come il Pordenone. In settimana cercheremo di analizzare la prestazione insieme ai ragazzi per capire quali sono state le difficoltà e per prepararci nel migliore dei modi ad affrontare l’ultima partita di campionato”.

Classifica 13a ritorno: Padova 60, Renate 55, Pordenone 51, Albinoleffe e Bassano 49, Monza 48, Vicenza 45, FeralpiSalò 38, Giana Erminio* 34, Sudtirol 26, San Marino 22, Santarcangelo 20, Triestina 18, Mestre 15, Ravenna* 14. *deve riposare

 

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi