Milan: una cena, l’International Champions Cup, il report medico e l’incontro con...

Milan: una cena, l’International Champions Cup, il report medico e l’incontro con l’Uefa

0

img_4424-324x319 Milan: una cena, l’International Champions Cup, il report medico e l’incontro con l’Uefa Calcio Sport   Milano-Una cena per cementare il gruppo in vista degli ultimi impegni. Questa l’idea di Gattuso che ieri sera ha portato tutta la squadra a cena per festeggiare il rinnovo e puntare forte sul finale di stagione.

#Squad

Pubblicità

Dicevamo cementare il gruppo. Gli ultimi risultati, uniti alle prestazioni, hanno evidenziato un deficit di personalità e fisico che difficilmente sarà colmabile in ottica Champions in questa stagione. Le voci di mercato, in merito a cessioni e ad acquisti, insistono in questi giorni di preparazione in vista del Napoli e Gattuso ha scelto di puntare forte sul suo gruppo, e sul senso di appartenenza, per distogliere l’attenzione da quanto succederà in estate. Siamo chiari: nessuna rivoluzione. Ma con Kalinic destinato a partire, l’intenzione di acquistare un attaccante da 20 goal a stagione è ben presente nella testa dei dirigenti rossoneri.

International Champions Cup

Per una Champions europea che sta svanendo a causa degli ultimi risultati, arriva la conferma della partecipazione rossonera alla prossima International Champions Cup. La competizione estiva che raccoglie club dal calibro di Atletico Madrid, Bayern, United e Borussia, effettuerà le canoniche tappe in Usa e in Asia fino alla finale di luglio 2018. Un’occasione per ampliare il brand rossonero e sopratutto misurarsi, nel corso del mercato, con le realtà più vincenti di questi anni.

Doctor Melegati

Punto sugli infortunati in casa Milan: Conti e Romagnoli sopratutto, ma anche Kalinic e Suso, usciti acciaccati dala gara col Sassuolo.
Conti ha appena scollinato la prima settimana dopo l’intervento. Ancora presto per parlare di tempi di recupero ma tutto, questa volta, è sembrato filare liscio. Per Romagnoli la questione è decisamente diversa:
Ha avuto una lesione di primo grado che ha coinvolto poche fibre muscolari. Ci andremo molto cauti perché abbiamo impegni importanti nel prossimo futuro. Tra 10-12 giorni rifaremo gli esami.”

Suso e Kalinic

Per Suso e Kalinic invece due problemi fisici lasciano il dubbio riguardo alla loro presenza contro il Napoli. Se per l’attacco la scelta ricadrà quasi sicuramente su Andrè Sílva, per la fascia destra i dubbi sarebbero tanti. Nelle prossime ore si saprà di più.

Rifinanziamento

È in programma in questo mese l’appuntamento del Milan nella sede dell’Uefa per discutere i parametri del Settlement Agreement. Il Milan dovrà presentarsi al massimo della forma sotto il punto di vista dei conti e per questo ieri Fassone era a Londra. Sky Sport riporta questa indiscrezione attendendo ulteriori conferme.

Simone Mannarino

Simone Mannarino
Dottore in Storia con specializzazione in storia del Giornalismo alla statale di Milano e aspirante giornalista, ricerca un approccio diverso ai fatti e ai contesti in cui si sviluppano. Innamorato del calcio e dello sport in generale, collabora con NumeroDiez e ZoomMilano tra un viaggio e l'altro.

Nessun commento

Rispondi