“Quanta felicità puoi sopportare?”

“Quanta felicità puoi sopportare?”

Quanta felicità puoi sopportare? De VecchiAbbiategrasso – Il nuovo libro di Alessandro De Vecchi, uno degli scrittori più noti di Abbiategrasso, è dedicato alla sua gatta, che di recente è scomparsa. De Vecchi è una creatura molto spirituale e afferma: “La felicità non dipende da condizioni esteriori, ma è una conquista”. Come si conquista la felicità? L’ “affetto” è uno degli argomenti principali del libro e la chiave per ottenere la tanto agognata meta della serenità e gioia di vivere. Mettersi in gioco senza eccessive aspettative, osservare le bellezze del mondo con occhi infantili, godere delle piccole cose come una corsa in bicicletta in mezzo ai campi, cooperare. Sono queste le chiavi di un unico mazzo per aprire la porta della felicità. Il libro è stato presentato presso il Castello Visconteo di Abbiategrasso. Fa parte di una trilogia che invita alla cooperazione e alla serenità. Il titolo però stata indicare  che ogni felicità può portare anche il timore di perdere ciò che si ha conquistato. Ma questo timore non deve impedirci di ricercare la felicità e di goderne.

Valentina Simona Bufano
Poetessa, romanziera e collaboratrice di vari giornali, web tv e radio. Ho vinto premi letterari e partecipato a due rassegne culturali: “Subway Letteratura” e “The Last Apple on the tree”, lavorando con illustratori professionisti. I miei libri hanno venduto in tutto un migliaio di copie, riportando ottime critiche. Il mio primo romanzo, “3 ragazzini e il Fato” ha riscosso successo sul blog di recensioni chelibroleggere.blogspot.it e ho vinto il premio della giuria al Trofeo del Lupo 2017. Nel 2009 “Il Giorno” mi ha dedicato la rubrica “Il Personaggio”. Nel 2016 ho ricevuto dalla Pro Loco di Trezzano sul Naviglio la pergamena del “Trezzanino d’oro” per le attività culturali, di cui sono molto orgogliosa.

Nessun commento

Rispondi