Notizie dal mondo Milan: i rinnovi, il mercato e i problemi societari

Notizie dal mondo Milan: i rinnovi, il mercato e i problemi societari

0

Milano-Per il Milan le notizie e il mercato non si fermano mai. La sosta impone una pausa al campo ma non al mondo che si dipana intorno ad esso.

Il mercato

Si è parlato, negli ultimi giorni, di Depay. Ala sinistra talentuossima del Lione ed ex United e Psv. Il prezzo fissato dai leoni di Francia è di circa 50 milioni, che il Milan potrebbe investire solo in caso di qualificazione Champions raggiunta. Altro fronte caldo è quello relativo a Ki. Il centrocampista Sud coreano in forza allo Swansea pare vicino al Milan in virtù della scadenza di contratto nel prossimo giugno. Stesso discorso valido per Wilshere, affrontato recentemente negli ottavi di Europa League, e obbiettivo rossonero per l’estate.

Donnarumma

Discorso a parte per Donnarumma. Il portiere rossonero, convocato in nazionale per le sfide con Argentina e Inghilterra, non pare aver perso bene l’ingaggio di Reina e il suo procuratore non ha tardato a farsi sentire. Nella giornata di ieri Mino Raiola ha dichiarato:
L’anno prossimo spero che nel Milan giochi Reina.” Un attacco diretto e frontale alla dirigenza rossonera che, nella persona di Mirabelli, non ha mai avuto rapporti idilliaci con il procuratore Italo-Olandese.

Le indagini su Mister Li

Sul fronte societario il Corriere della Sera conduce una nuova inchiesta su Mister Li, la cui società “salvadanaio” sarebbe fallita proprio negli ultimi giorni. Non si sa con precisione come questo possa incidere sul futuro societario rossonero, ma si sta facendo largo invece l’idea secondo cui Elliot stia prendendo sul serio l’ipotesi di sobbarcarsi l’onere e l’onore di gestione economica del Milan, qualora il debito non venga rifinanziato in tempo.

Rinnovi

Il Milan intanto prosegue la propria marcia in campo grazie a risultati soddisfacenti. Tali risultati, ottenuti grazie al nuovo spirito portato da Gattuso nella squadra, hanno reso la classifica più idonea al valore della rosa e portato il Milan a competere per la Champions League.
Di conseguenza, il primo rinnovo sul tavolo di Fassone e Mirabelli sarà proprio quello del tecnico di Corigliano Calabro. Aumento di ingaggio, da 120 mila euro a 1,2 milioni, e scadenza 2020 che verrà firmato prima della partita con la Juventus.
In seconda battuta, e altrettanto importante, il rinnovo fino al 2023 di Patrick Cutrone. Vera rivelazione del mondo Milan di questa stagione, Patrick ha raggiunto la prima convocazione in nazionale grazie alle sue prestazioni in maglia rossonera. Il rinnovo corrisponde alla volontà del Milan di certificare quanto fatto finora e premiare un ragazzo che sarà il futuro di questa società.

Simone Mannarino

Simone Mannarino
Laureando alla statale di Milano e aspirante giornalista ricerca un approccio diverso ai fatti e ai contesti in cui si sviluppano. Innamorato del calcio e dello sport in generale.