Incidente sul lavoro. Operaio cade per 7 metri

Incidente sul lavoro. Operaio cade per 7 metri

0

milan-2331048_1280-324x182 - Incidente sul lavoro. Operaio cade per 7 metri  - Milano Prima Pagina Martedì 13 marzo, è avvenuto l’ennesimo incidente sul lavoro: un operaio di 62 anni è caduto da un’impalcatura in via Agnello, vicino Duomo a Milano. La tragedia sarebbe avvenuta intorno alle 11.30, ora in cui l’uomo stava lavorando su una ristrutturazione all’aperto nel cantiere interno all’edificio civico n°2, dove si trova anche il consolato argentino. L’uomo stava imbragando un blocco di cemento al primo piano per portarlo all’ultimo, quando è precipitato al suolo per una violenta spinta causata forse da una manovra errata del collega che era al comando dell’escavatore.

Il volo è stato di circa 7 metri, e anche se una tettoia aveva inizialmente attutito la caduta, il 62enne è in seguito finito nel cortile interno dell’edificio, precipitando per altri 3 metri. L’uomo è stato trovato dai soccorritori sveglio ma in stato di shock, infatti il 118 ha immediatamente inviato sul posto un’ambulanza e un’auto medica in codice rosso.

In seguito agli accertamenti effettuali al Policlinico, l’anziano signore ha riportato una frattura al bacino, un’emorragia cerebrale e un trauma spinale. E’ ora in condizioni molto gravi e in prognosi riservata, anche se al momento non sembra essere in pericolo di vita.

Le prime indagini

Intanto gli agenti della Questura di Milano, e il personale dell’Ats stanno cercando di comprendere meglio le dinamiche dell’incidente; tuttavia pare che, secondo una prima ricostruzione, l’uomo non fosse munito di imbragature al momento della caduta.

Elena Capilupi
Studentessa calabrese di Mediazione Linguistica e Culturale della Statale di Milano. Aspirante giornalista e appassionata di arte, cinema e musica. Sempre alla ricerca di nuove esperienze e nuovi modi di vedere il mondo.

Nessun commento

Rispondi