Grande vittoria nel derby per la Geas Basket contro Sanga

Grande vittoria nel derby per la Geas Basket contro Sanga

0

1GEAS-324x350 Grande vittoria nel derby per la Geas Basket contro Sanga Basket Sport

Milano – Contro un Sanga in formazione rimaneggiata, il Geas va a fasi alterne, ma prende il largo. Apprensione per Bea.

Paura per Barberis..

L’ultima immagine è piena di apprensione e prevale sulla soddisfazione per la larga vittoria nel derby contro il Sanga: a 40″ dalla fine, a partita già ampiamente decisa, Barberis cade a terra dopo un contrasto in attacco e si tiene il ginocchio sinistro urlando dal dolore. Viene poi portata fuori dal campo a braccia. Nelle prossime ore gli esami strumentali diranno dell’entità dell’infortunio: tutto il Geas tifa per lei.

Grande vittoria Geas Basket nel derby

La partita conferma la felice tradizione del Geas contro questa orgogliosa avversaria, sempre battuta in incontri ufficiali, ma l’episodio ha un significato tecnico ridotto perché il Sanga si è presentato in formazione fortemente rimaneggiata: out Maffenini, Canova, Guarneri, Grassia, per vari problemi fisici. La sfida era impari anche se l’orgoglio delle avversarie e qualche rilassatezza delle rossonere ha tenuto il Sanga quasi a contatto fino a metà partita.

Geas mani avanti nei primi minuti

Dopo un iniziale +6 delle padrone di casa, le sestesi ingranano la marcia e con un parziale di 20-4 terminano la prima frazione avanti di 10. Ad inizio secondo quarto, Sesto tocca il +15, ma le milanesi rientrano rapidamente: un 8-0 in 1’40’’ le riporta a -7, fino al -5 dell’intervallo. Nella ripresa, le rossonere, condotte da una glaciale Arturi (11 punti personali in pochi minuti), riprendono il largo: con un 15-4, tornano a +14, ritoccato a +12 sulla sirena. Nell’ultimo periodo, Milano prova a reagire di nuovo, ma il Geas riesce a tenerlo a distanza, allungando fino al +19 a 1’20’’dal termine, prima del +16 finale. Il Geas ferisce sia in contropiede sia a difesa schierata, concretizzando anche molte seconde occasioni nate dai 12 rimbalzi offensivi ottenuti, nel contesto di una scontata supremazia a rimbalzo.

Percentuali al top per le padrone di casa

Ottimo il 17/20 ai liberi. Le rossonere pagano qualche momento di distrazione difensiva e di inconcludenza in attacco – anche a causa delle mobili e varie difese adottate dal Sanga –, ma riescono sempre a ritrovare la via. Gran serata per capitan Giulia Arturi, ottima in cabina di regia e provvidenziale nel terzo quarto, con 15 punti (62% dal campo e tre triple pesantissime), 3 rimbalzi, 3 assist e 15 di valutazione. Doppia doppia per Elisa Ercoli, con 16 punti e 10 rimbalzi (5 offensivi), e 22 di valutazione. Bene Virginia Galbiati, 13 punti, 5 rimbalzi, 7 assist, 2 recuperate e 21 di valutazione. Per Beatrice Barberis, 8 punti, 8 rimbalzi (5 in attacco) e 3 assist; Ilaria Panzera chiude con 11 punti, 2 assist e 2 recuperate. Il Geas rimane in vetta alla classifica, con 20 successi in 22 uscite. Il prossimo sabato alle 20.30 al PalaNat, le geassine affronteranno Crema.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi