Condoglianze a Giani da parte della Revivre Milano: intanto questa sera partono...

Condoglianze a Giani da parte della Revivre Milano: intanto questa sera partono i playoff

0

PostFB-324x203 - Condoglianze a Giani da parte della Revivre Milano: intanto questa sera partono i playoff  - Pallavolo Sport

Milano – Il Presidente Lucio Fusaro, la dirigenza, lo staff e tutti i giocatori della Powervolley Revivre Milano esprimono tutta la propria vicinanza e affetto a coach Andrea Giani per la perdita della mamma Annamaria.

Questa sera iniziano i playoff

Una settimana di allenamenti intensi e vissuta con grande concentrazione dalla Revivre Milano che si prepara al primo storico match nei Play Off Scudetto. Il focus è puntato solamente su Modena, su una gara che Piano e compagni vogliono giocare a viso aperto e senza nessun timore reverenziale nei confronti di una squadra comunque più abituata a partite di questo valore.

Tutta la rosa al completo per la Revivre

Andrea Giani può contare su tutta la rosa dopo una stagione in cui gli infortuni hanno minato le scelte del coach della Revivre ma non il gioco e lo spirito di squadra. Anche se il pronostico, secondo gli addetti ai lavori, pende dalla parte di Modena, la Revivre ha tutte le intenzioni di giocarsi le proprie carte per tentare di espugnare il Tempio della Pallavolo e presentarsi a Gara 2 al PalaYamamay con la consapevolezza di giocare alla pari con Modena e provare a ripetere il risultato ottenuto proprio a Busto Arsizio lo scorso 7 febbraio.

Le parole di Giani prima del match

Andrea Giani (Revivre Milano): “Un Quarto di Finale dei Play Off Scudetto che segue una stagione lunga e difficile, conclusa però con la conquista di un obiettivo storico per questa Società. Domenica entreremo nel tempio della pallavolo, un palazzetto con un’atmosfera incredibile, che conosco molto bene con dei ricordi indelebili nella mia mente.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi