Protesta studenti della Statale di Milano: no al trasferimento a Expo

Protesta studenti della Statale di Milano: no al trasferimento a Expo

Martedì 6 marzo, gli studenti della Statale di Milano hanno organizzato un corteo per protestare contro lo spostamento a Expo delle facoltà scientifiche site in Città Studi.

photo_2018-03-06_18-26-31-324x243 Protesta studenti della Statale di Milano: no al trasferimento a Expo Cronaca Milano Prima Pagina
Per concessione di Luca Goaten

Martedì 6 marzo, gli studenti della Statale di Milano, hanno organizzato una manifestazione per opporsi alla proposta di spostamento delle facoltà scientifiche, che ora si trovano in Città Studi, a Expo. Il corteo, non autorizzato, si è riunito nell’aula Magna della sede centrale dell’ateneo in Via Festa del Perdono intorno alle 14.10, composto da circa 100 persone tra studenti e cittadini, diretto in Via Larga per raggiungere l’aula in Sant’Antonio dove si stava per riunire il senato accademico chiamato a votare riguardo tale trasferimento.

Un corteo difficile da sedare

Pubblicità

La polizia e i carabinieri, in tenuta antisommossa, sono intervenuti tempestivamente scontrandosi con i manifestanti per impedirgli di raggiungere l’aula, che era stata tuttavia cambiata all’ultimo minuto. Sono volati spintoni e manganellate, finché le forze dell’ordine non sono finalmente riuscite a sedare il corteo e a scortarlo ordinatamente fino in Via Larga. Da lì i manifestanti hanno cercato nuovamente di fuggire, divincolandosi con forza per entrare da un ingresso secondario, creando così un’ennesima serie di disordini. Al termine della protesta due studenti hanno riportato contusioni.

Elena Capilupi
Studentessa calabrese di Mediazione Linguistica e Culturale della Statale di Milano. Aspirante giornalista e appassionata di arte, cinema e musica. Sempre alla ricerca di nuove esperienze e nuovi modi di vedere il mondo.

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi