Marte. Il pianeta rosso in mostra

Marte. Il pianeta rosso in mostra

Al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, è stata allestita per alcuni mesi una mostra interattiva su Marte.

photo_2018-03-03_23-04-56-324x243 Marte. Il pianeta rosso in mostra Costume e Società Cultura   Inaugurata lo scorso 9 febbraio, la mostra su Marte, in esposizione nel Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, è uno spettacolo per grandi e piccoli.

L’esposizione, curata da Viviana Panaccia e promossa dall’Agenzia Spaziale Italiana, dal Ministero dei Beni Culturali, delle Attività Culturali e del Turismo,  continuerà fino al 3 giugno 2018, ed è un’occasione da non perdere per tutti gli appassionati di scienza e dello studio dei pianeti. Tutta incentrata sulla storia dell’esplorazione del pianeta rosso, permette di ammirare immagini e video ad esso relativi, e in più la straordinaria trivella creata in Italia per la missione ExoMars 2020, e Curiosity, il Rover della Nasa che ha esplorato le rocce all’interno del cratere Gale.

La mostra si sviluppa partendo dalla figura mitologica del dio Marte, passando poi per i taccuini originali di Schiapparelli, uno dei primi studiosi del pianeta della storia, e per le immagini delle sonde Viking fino a quella europea Mars Express. E’ incluso anche un sguardo su ciò che potrebbe riservarci il futuro, con una video- installazione ispirata alle immagini della serie tv MARS di Ron Howard. Il percorso illustra anche come cinema e letteratura abbiano più e più volte trattato l’argomento delle missioni su Marte, e viene poi inserito un importante tributo per gli amanti della musica: la colonna sonora del viaggio su Marte all’interno del museo è infatti una delle più celebri canzoni di David Bowie “Life on Mars?”.

Dopo il successo delle attività interattive di febbraio, pensate per la completa immersione del visitatore all’interno di Marte, sono state previste numerose altre date anche nel mese di marzo.

Elena Capilupi
Studentessa calabrese di Mediazione Linguistica e Culturale della Statale di Milano. Aspirante giornalista e appassionata di arte, cinema e musica. Sempre alla ricerca di nuove esperienze e nuovi modi di vedere il mondo.

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi