Giani presenta il match contro Latina: “Partita fondamentale per la Revivre”

Giani presenta il match contro Latina: “Partita fondamentale per la Revivre”

0

Allenamenti2-324x182 Giani presenta il match contro Latina: "Partita fondamentale per la Revivre" Pallavolo Sport

Milano – Andrea Giani (Revivre Milano): “Partita determinante per noi che vale il bellissimo sesto posto in classifica al termine della Regular Season. Metteremo la nostra massima concentrazione nella sfida contro Latina senza guardare cosa succede nei campi delle nostre dirette avversarie: vogliamo solo vincere la partita anche per regalare al nostro pubblico un’altra vittoria”.

Giani: “Non abbassiamo la guardia”

“Non dobbiamo abbassare la guardia contro una formazione come Latina che ha delle ottime individualità e che in questa stagione ha giocato forse al di sotto del proprio standard: bisognerà stare molto attenti e sviluppare qualità di gioco. Questa parte finale della stagione risulta fondamentale anche per far tornare nelle migliori condizioni Nimir Abdel-Aziz dopo la lunga pausa dall’infortunio.

La Revivre deve recuperare: “Abbiamo bisogno di brillantezza”

“Non è semplice per lui recuperare la brillantezza fisica e tecnica, ma sfrutteremo ogni secondo di questi giorni per farlo crescere. Siamo una squadra che gioca nonostante le difficoltà: il gruppo ha sempre espresso un buon gioco e risposto alla grande con ogni singolo giocatore chiamato in causa”.

Revivre al top

“Ognuno di loro da sempre il massimo delle proprie potenzialità e lo si è visto anche a Castellana domenica scorsa dove tutti sono scesi in campo con l’unica volontà di vincere. Il livello di gioco è sempre rimasto costante perché ogni giocatore sa bene quello che deve fare e sa prendersi le proprie responsabilità”.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi