Fanuli si prepara ad affrontare la sua ex squadra, c’è il match...

Fanuli si prepara ad affrontare la sua ex squadra, c’è il match contro Latina

0

Allenamenti2-324x182 Fanuli si prepara ad affrontare la sua ex squadra, c'è il match contro Latina Pallavolo Sport

Milano – La Revivre Milano si prepara all’ultima sfida di Regular Season in programma domenica 4 marzo alle ore 18.00 al PalaYamamay di Busto Arsizio (prevendita su www.vivaticket.it). Una gara di vitale importanza per la formazione di Milano che solo con una vittoria si garantirebbe di accedere alla griglia dei Play Off Scudetto da sesta della classifica generale.

Revivre Milano sfida Latina..

Pubblicità

Piano e compagni dovranno vedersela sul campo con la Taiwan Excellence Latina, 11a esima e senza più obbiettivi di classifica, mentre si allungherà lo sguardo anche sui campi di Verona e Perugia dove le dirette inseguitrici dei meneghini, ovvero Piacenza e Ravenna, affrontano la Calzedonia e la Sir Safety per tentare il sorpasso all’ultima di campionato (entrambe sono a -2 punti dalla Revivre).

Parola a Fanuli in casa Revivre

A presentare l’appuntamento di domenica 4 marzo contro Latina è Fabio Fanuli, uno dei tanti ex di giornata, che ha indossato la maglia pontina nella scorsa stagione.

“Dobbiamo confermare la sesta posizione” – spiega Fanuli

“Abbiamo la voglia di confermare la sesta posizione attuale – commenta il libero della Revivre Milano -.Non sarà semplice perché avremo l’obbligo di vincere domenica contro Latina per assicurarci questo grande risultato. Non stiamo ancora pensando ai Play Off ma solamente alla gara di domenica: abbiamo visto cosa dobbiamo migliorare dopo le ultime partite che abbiamo disputato e contiamo di mettere in pratica il lavoro che svolgeremo questa settimana già a partire da domenica”.

“Latina attrezzata, io arrivo da ex, occhio a tutti” – parola di Fanuli

Fabio Fanuli è un ex del match del 13esimo turno di ritorno di Regular Season: “Latina è una squadra attrezzata ad inizio campionato per fare di più di quanto ha detto la classifica – ammette il libero meneghino -. Questo significa che hanno giocatori esperti e competitivi in grado di mettere in difficoltà chiunque. All’andata siamo riusciti a vincere 3-0 da loro esprimendo il nostro gioco, efficace e concreto. Sono pronto ad affrontare la mia ex squadra, mi sento bene fisicamente e sto lavorando sodo in palestra ed in sala pesi con lo staff tecnico per presentarmi nelle migliori condizioni possibili. Cerco sempre di dare il massimo e di contribuire al 100% ai successi della squadra: ognuno mette il suo ma alla fine è il gruppo che scende in campo e vince e noi tutti stiamo dando tutto quello che abbiamo per ottenere il massimo in ogni appuntamento”.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi