Revivre Milano da impazzire: 3-2 alla Azimut Modena, che impresa!

Revivre Milano da impazzire: 3-2 alla Azimut Modena, che impresa!

0

volley, revivre milano

Milano – L’ace di Klemen Cebulj alla sesta palla match per la Revivre Milano fa esplodere di gioia il PalaYamamay che festeggia la prima storica vittoria del club meneghino contro Modena.

IL TABELLINO

REVIVRE MILANO – AZIMUT MODENA 3-2 (22-25, 25-16, 23-25, 25-16, 20-18)
Durata set: 30’, 24’, 28’, 24’, 28’. Tot: 2 ore, 14 minuti
REVIVRE MILANO: Piccinelli (L) n.e., Klinkenberg 15, Sbertoli, Tondo 5, Schott 11, Perez 1, Piano 12, Galassi 14, Averill 1, Preti n.e., Fanuli (L), Cebulj 24. All. Giani
AZIMUT MODENA: Bruninho 1, Franciskovic, Van Garderen 3, Tosi (L) n.e., Rossini (L), Ngapeth S. 2, Ngapeth E. 30, Bossi 2, Holt 6, Marra n.e., Pinali 7, Urnaut 8, Mazzone 10. All. Stoytchev
NOTE: REVIVRE MILANO: 16 muri, 9 ace, 23 errori in battuta, 48% in attacco, 47% (21% perfette) in ricezione. AZIMUT MODENA: 5 muri, 7 ace, 20 errori in battuta, 41% in attacco, 41% (18% perfette) in ricezione.

Impresa Revivre, Modena è ko

Si chiude 20-18 al tie break la sfida dell’8a di ritorno tra la squadra di Andrea Giani e quella di Radostin Stoytchev, dopo una battaglia durata 2 ore e 14 minuti.

Quanti infortuni per Revivre e Modena

Le due squadre falcidiate dagli infortuni (out Nimir Abdel-Azizi per Milano e la coppia Sabbi-Argenta per Modena) lottano per tutta la gara cercando soluzioni alternative e uomini chiave per portare la contesa a proprio favore. Modena si aggiudica primo e terzo set spinta dalle giocate di Earvin Ngapeth (30 punti).

L’Mvp alla fine è Cebulj

Milano risponde dominando secondo e quarto parziale con un doppio 25-16 e tenendo la concentrazione nel delicato finale di quinto set dove l’MVP di serata Klemen Cebulj (24 punti, 54% in attacco, 2 muri ed 1 ace) esce per crampi sul 13-12 per poi rientrare stoicamente e regalare con una battuta vincente 2 punti d’oro in chiave Play Off per la Revivre Milano. Coach Giani rivoluziona la squadra più volte nel corso del match, inserendo Galassi nel secondo parziale (7 punti nel secondo set con3 muri) e giocandosi nel quarto set la carta Cebulj come opposto inserendo Schott e Sbertoli.

Prova Revivre clamorosa: i playoff sono possibili

Mosse azzeccate ma sopratutto una prova, l’ennesima, di squadra e di cuore di una Revivre che per i Play Off batte un colpo decisamente importante. Una menzione particolare per la coppia di centrali Piano-Galassi: il capitano firma 13 punti con il 64% in attacco, 1 ace e ben 5 muri, Galassi sigla 14 punti, con il 64% in attacco, 1 ace e 6 muri (in totale la Revivre ha messo a terra 16 muri). Ma anche la coppia Klinkenberg-Schott questa sera ha contribuito alla grande al successo (14 punti il belga, 11 per il tedesco) oltre alla grande prestazione di Fanuli in seconda linea.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi